Utente 438XXX
Mio nonno di 98 anni ha iniziato circa un mese fa ad avere il quarto dito del piede annerito. Premetto che è infermo da circa 2 anni. Consultando un chirurgo vascolare, dopo effettuazione del doppler dell'arto, conclude che non c'è altra via se non l'amputazione dell'arto, dal ginocchio in giù. Data l'età, il dottore ha consigliato di non far nulla ma di attendere il decesso. Possibile che non ci sia qualcosa da fare per alleviare almeno la sofferenza evitando che vada in necrosi tutto l'arto?!Premetto inoltre che mio nonno non è diabetico.
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile Utente,
comprenderà la difficoltà di offrire valutazioni che superino quelle di chi ha la possibilità di visionare il caso dal vivo.
Il Collega che ha visitato Suo Nonno avrà certamente considerato il bilancio rischio-beneficio, considerando che anche l'amputazione potrebbe essere gravata da complicazioni non sostenibili da un paziente in condizioni generali precarie.
[#2] dopo  
Utente 438XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio dottore, ma non ci sono altri metodi meno drastici?