Utente 385XXX
Gentili Dottori,
dovendo essere sottoposta ad un intervento chirurgico in anestesia generale con intubazione nasale in fibroscopia, chiedo cosa ciò significhi.L'anestesista ha parlato di Mallapati 4 e di 3 cm di apertura della bocca.Per me come paziente cambierà qualcosa con l'intubazione con fibroscopia? Mille grazie in anticipo per la cortese risposta
[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Buonasera, ha effettuato la prevista visita anestesiologica e dalla valutazione morfologica del cavo orale lei è risultata potenzialmente di difficile intubazione con le tradizionali procedure anestesiologiche. Pertanto avendo il collega valutato la situazione attraverso quei parametri ha predisposto una modalità alternativa con specifici strumenti per assicurare l'intubazione.
Per lei non cambierà nulla giacché la manovra verrà effettuata in sedazione e in anestesia locale per ridurre ai minimi l' eventuale fastidio dell'intubazione che generalmente si effettua a paziente profondamente addormentato. L'uso del fibroscopio fa parte di quelle tecniche alternative che è possibile utilizzare proprio in questi casi. Non vi sono motivi di preoccupazione.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 385XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio molto Dr.Alvino per la cortese risposta. Cordiali saluti