Utente 439XXX
Salve a tutti,
Ieri sera per le ore 21, mia mamma accidentalmente ha rotto un barattolo di vetro e si è tagliata al pollice, è uscito molto sangue da quel momento e poi diminuiva piano piano col passare del tempo, stamattina però usciva ancora. Non è andata nè dal medico nè al Pronto Soccorso, si è solamente medicata facendo scorrere dell'acqua sul pollice (luogo della ferita) e poi ha messo garze e cerotti.
Le mie preoccupazioni sono due:
1) Ho paura che abbia contratto il tetano
2) Ho paura che qualche frammento di vetro sia rimasto dentro.
Potete rispondermi al più presto?
Grazie
Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
salve,
una ferita da taglio come quella che descrive forse aveva bisogno di uno o due punti di sutura.
Ma anche senza punti guarirà lo stesso.
Dubito che frammenti di vetro siano rimasti nella ferita: ma per via telematica non lo posso accertare.
Del resto le ferite come quella di sua madre si lavano con soluzione fisiologica per rimuovere eventuali corpi estranei.
Sua madre ha usato la fontana: va bene lo stesso.
Non ravvedo pericolo di tetano: disinfetti per sicurezza il taglio con povidone iodio e aspetti che la cicatrizzazione faccia il suo corso.
E' molto utile che il dito non venga bagnato, quindi che durante le faccende domestiche sua madre indossi guanti di cotone e poi quelli di gomma (i marigold per intenderci)
cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 439XXX

Iscritto dal 2017
Grazie mille per la risposta e per la velocità nel darla.
Nel caso assurdo che sia entrato un frammento di vetro, che può succedere? E dopo quanto tempo?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
In genere si forma un granuloma da corpo estraneo.
Ma le ripeto, se il taglio è stato determinato da un grosso frammento di vetro tagliente, questa eventualità è pressocchè inesistente.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 439XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio, e quante possibilità ci sono di prendere il tetano?
Poi, non so cosa sia il povidone iodio, ma in ogni caso se non lo prendo che succede?
Sono molto in ansia
Grazie
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 439XXX

Iscritto dal 2017
E poi questo granuloma da corpo estraneo è pericoloso? Ho letto su internet e dice che se entra in vena va al cuore e si va in arresto cardiaco
[#6] dopo  
Utente 439XXX

Iscritto dal 2017
Poi mia madre, ieri sera dopo aver sciacquato con l'acqua ha coperto la ferita e non l'ha aperta se non per ripetere la medicazione. Dove lasciare la ferita aperta? (Anche se sanguinava). C'è qualche rischio?
[#7] dopo  
Utente 439XXX

Iscritto dal 2017
Poco fa, mamma ha disinfettato con Lysoform, ma la ferita è aperta, non sanguina ma manca un pezzo di pelle di apertura 5mm e di profondità 1mm, si vede un colore rosso vivo. Sono ancora terrorizzato (però mia mamma è tranquilla), anche perché è da tempo che non fa richiami di antitetanica (nata nel '68).
[#8] dopo  
Utente 439XXX

Iscritto dal 2017
Ed ora mamma, su consiglio di mia cugina farmacista ha messo dello Streptosil.
[#9] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
stia tranquillo.
Non morirà sua madre per un taglio profondo 1 mm.
Sia sereno come lo è lei.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.