prk  
 
Utente 427XXX
Buongiorno

1)mi sono operato di prk circa 10 giorni fa per miopia di -4.5 sx e -4 sx, dopo una settimana al controllo del visus vedevo solo 5-6 decimi, sono preoccupato che l'operazione non sia andata bene.... è normale? il laser è un teneo 317.

Al quarto giorno alla rimozione delle lenti, l'occhio dx ha sofferto di un forte dolore, probabilmente si è strappato l'epitelio perché la lente non veniva via ed il chirurgo ha forzato per toglierla. Ho preso antidolorifici e dopo tre giorni sono riuscito ad aprire nuovamente l'occhio, purtroppo ad oggi non riesco però a mettere ancora a fuoco con questo occhio. Il medico dice che è il normale processo di guarigione, ma io prima che si verificasse il problema della lente vedevo già benissimo.....

2)La mia domanda è può aver strappato anche dei frammenti di cornea creando un trauma ed ora non vedo più bene, nel senso che non riesco a mettere più a fuoco......tra l'altro mia moglie ha notato che l'occhio sembra tipo scheggiato ( come una sfera dove mancano dei pezzettini), il medico dice che sono le creste dell'epitelio.

Devo preoccuparmi? cosa consigliate?

3) Mi è stato prescritto Fluaton a scalare in quantitativo di 2 gocce
3 volte al di per il primo mese, 2 volte per il secondo e 1 volta per il primo.
Non è eccessivo il quantitativo e la durata del cortisonico? Non è meglio fare una goccia almeno? Rischio di andare incontro al glaucoma?

Grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
i recuperi della vista dopo prk sono generalmente più lenti rispetto alle altre metodiche laser.
il fatto che l'epitelio abbia avuto problemi specialmente durante la rimozione della lentina rallenta ancora di più.
in ogni caso segua scrupolosamente la terapia a lei prescritta, vedrà che lentamente ci saranno dei miglioramenti, obiettivabili poi durante le visite post laser.
abbondi anche di lacrime artificiali.
[#2] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno

Aggiorno situazione ad un mese dall'operazione.
Visus occhio sx circa 7-8 decimi occhio dx circa 5, occhio che ha subito rottura epitelio.
È subentrato un astigmatismo di 0.50 al sx e 0.75 al dx, il dottore lo imputa alla ricrescita dell'epitelio e dice che dovrebbe andare via....posso stare tranquillo che andrà via veramente? Prima dell'intervento ero solo miope e non astigmatico!

In piu nell occhio dx vedo sfuocato e doppie le scritte, per esempio guardando le targhe delle auto vedo come se parte della targa venisse duplicata sopra quella reale divisa da una linea immaginaria orizzontale. Spero di essermi spiegato chiaramente.

Le mie domande sono:
è normale dopo un mese avere questo visus? Vedere doppio?
E l'astigmatismo se ne andrá?
Dopo quanto tempo si stabilizza la vista? Il chirurgo faceva riferimento a 6-8 settimane,e ormai ne sono passate già 4 sono un po deluso e non credo molto che le cose possano migliorare.

Grazie mille
[#3] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
In realtà le cose possono modificarsi fino a 3-4 mesi dopo l'intervento. Le consiglio di seguire bene le indicazioni del suo medico, capire cosa sta succedendo con un consulto telematico è particolarmente difficile. Una topografia corneale potrebbe aiutarci
[#4] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio dottore per il suo supporto, capisco la difficolta nel capire le cose solo a livello telematico.

Proverò a chiedere se mi possono fornire una copia della topografia corneale, ho visto che il dottore l'ha controllata quando ho chiesto il residuo di cornea rimasta, che risultava circa 377 micron, mi ha detto però che la misura non è ancora definitiva.... In realta lo spessore rimasto sarebbe dovuto essere di 410 micron. È corretto che aumenti il residuo della cornea nel tempo?

Grazie ancora.
[#5] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Non dovrebbe aumentare una volta operato.
[#6] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
Anche a me sembrava strana questa cosa.... Però mi ha detro che era troppo presto dopo 4 settimane per vedere la misura perchè mancava ancora l'epitelio in formazione e che quindi sarebbe aumentato il valore.

Inizio ad avere dubbi su quello che mi dice il mio medico, secondo lei farei bene a fare una visita presso un altro chirurgo per togliermi i miei dubbi?

Grazie
[#7] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
I secondi consulti si possono sempre richiedere per maggiori chiarimenti
[#8] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera dottore

Sono stato presso un altro oculista ed ho effettuato una topografia corneale, al momento sono passati 40 giorni.
La visione rimane sempre problematica leggermente meglio , ma sempre doppia.
Il dottore mi ha trovato anche un lieve haze all'occhio destro, quello che ha subito lo strappo.
Sono un po preoccupato per la topografia corneale, dove lo screening del cheratocono in occhio destro risulta come sospetto, può verificare se il trattamento è decentrato?
Posso inviarle la topografia per un consulto?
Dove?

Cordialmente
[#9] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Dal sito trova tutti i contatti
[#10] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno Dottore

nuovo update ad ormai 8 settimane (58 giorni ) dopo l'operazione.
Occhio Dx , occhio dominante(quello che ha subito lo strappo dopo rimozione lente) è piano piano migliorato nella visione, tuttavia ho notato da un circa 10 giorni che il Sx, occhio adelfo, che ha sempre visto bene è peggiorato, non riesce più a mettere a fuoco, premetto che dopo 7 giorni dall'operazione ha sempre visto bene.
Sono andato dall'ottico per fare un controllo del visus e risultava con refrattometro +1,25 di ipermetropia nel sx e +0,25 nel dx con astigmatismo di -0,50.
Tra l'altro da un paio di giorni mi sveglio e dal'occhio sx vedo tutto appannato e sfuocato, dopo qualche minuto migliora ma non di molto.
Nella visione binoculare avverto come un senso di appannamento nell'occhio sx in particolare quando leggo.
E' possibile che sia stata fatta una ipercorrezione?
Ho possibilità che questa ipermetropia rientri?
Al momento continuo la cura di lacrime artificiali e Fluaton 2 gocce per 2 volte al di, dal prossimo mese dovrei diminuire a 2 gocce 1 volta al di.

In attesa del controllo della prossima settimana presso l'oculista non sarebbe il caso di interrompere il cortisone vista che è sorta questa ipermetropia?
Lei pensa che possa andare via? Avrei preferito rimanere un po' miope non diventare ipermetrope...

Grazie
[#11] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Purtroppo non è possibile ridurre o terminare autonomamente il cortisone. Sarebbe meglio fare la visita di controllo con lo specialista.
[#12] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
Ok

Grazie dottore pazienterò fino alla prossima visita.
Nella sua esperienza una ipermetropia di tale valore 1,25 sorta a quasi 2 mesi potrebbe ancora andare via?
[#13] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Si potrebbe.