Utente 432XXX
Salve a tutti se vi scrivo è perché sono arrIvata al limite e iniziò a dubitare il peggio . Tutto è iniziato un mese fa che mi sono svegliata con un leggero formicolio al braccio sinistro a cui nn ho dato peso per tre giorni,quando purtroppo iniziava a peggiorare creando uno stato d ansia e di disagio sono andata dal medico che K mi ha diagnosticato una neuropatia , mi ha dato dobetin da bere ma nn ho risolto nulla. Al che sono andata al pronto soccorso e mi ha detto che era solo una cosa dovuta all ansia è un po' di vertigini e che di neurologico nn c era nulla(mi ha controllato la vista è le vertigini). Mi hanno detto che poteva essere cervicale ma L rx nn ha riscontrato nulla, visita oculistica negativa, tiroide (prendo eutirox 50) valori normali . Il dolore era passato ma dopo due settimane eccomi di nuovo punto e a capo ! Formicolio fastidiosissimo al braccio sinistro e a volte anche alla gamba sinistra. Nn so più che fare, ho fatto tt ciò k potevo fare .. ho fatto un tac con contrasto un anno fa xke avevo sempre
Mal di testa e nn è uscito nulla.. è il caso di ripeterla?? Nn so più k fare aiutatemi !

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Marco Bonelli
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2015
Buonasera ,
il disturbo che Lei riferisce potrebbe essere attribuito ad una irritazione o ad una compressione delle radici nervose che si irradiano dalla colonna cervicale .
L'esame radiografico del rachide cervicale può fare sospettare una discopatia responsabile di questo ma se l'esame ha un referto negativo si può ipotizzare un postura errata durante il giorno ( lavoro , pc ed altro) e da una cattiva igiene del sonno .
Potrei consigliarLe una Elettromiografia arti superiori che potrebbe escludere qualsiasi neuropatia e poi una nuova visita dal curante in caso di negatività anche di questo accertamento.
Mi aggiorni.Un saluto.
[#2] dopo  
Utente 432XXX

Iscritto dal 2016
Salve dottore grazie per L immediata risposta. Stamattina sono andata dal medico che m ha prescritto una RM al tratto cervicale . L ellettromiografia ha detto che avrei scoperto poco . Secondo lei va bene ? Le volevo anche dire che io 5 anni fa ho avuto L intervento allo stomaco , esattamente la SLEEVE GASTRECTOMY per ridurre Lo stomaco . Quindi ho delle ciappe allo stomaco ma parlando con il chirurgo mi ha detto che posso fare la RM perché sono in titanio .. lei mi conferma ?
[#3] dopo  
Dr. Marco Bonelli
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2015
Buongiorno
l'Emg consigliato era indicato per una diagnosi di neuropatia ma non avrebbe individuato la causa .
La RMN è indubbiamente adatto ad una diagnosi ma essendo un esame di livello superiore ,la prescrizione merita una puntuale ed attenta valutazione clinica e radiologica che ovviamente non sono in grado di fare ma che ha certamente effettuato il suo medico curante .
Le clips rappresentano una controindicazione relativa all'utilizzo della RM e quindi Le consiglio di consultare per questo il collega radiologo che dovrà effettuare l'esame per averne il relativo nullaosta ,
Un saluto