dente  
 
Utente 376XXX
Buonasera, chiedo un consulto per un dolore ad un dente al quale non riesco a trovare una soluzione. Trattasi di un molare che era stato otturato per una carie tanti anni fa... l estate scorsa ha cominciato a farmi male un dolore non eccessivo ma costante. Mi sono recato dal mio dentista il quale prima mi ha fatto una seduta di igiene per vedere come andava in quanto non reputava il dente malato mi ha fatto una minilastra , non la panoramica , e sembrava tutto a posto ..Visto che il dolore non diminuiva dopo una decina di giorni son tornato , allora me l ha aperto ed ha trovato segni di una pulpite. Ha pulito tutto quello che poteva e visto che sposa la teoria conservativa visto che c era un po' di tessuto sano a proteggere la polpa ha optato per evitare la devitalizzazione ma a chiudere con apposito materiale... dopo un mese al controllo il dente non mi ha fatto più male se non il problema che era sensibilissimo al freddo, allora mi ha dato una sostanza desensibilizzante sulla superficie .
Per 3 mesi tutto a posto...fino a gennaio quando ho avvertito i primi problemi...prenoto la visita e mi viene detto che era tartaro. Quindi faccio igiene...Per qualche giorno sembra andare bene ..poi un giorno mangiando mordo qualcosa di duro e ricomincia il dolore in modo forte...per alcuni giorni ho il dolore che si irradia su tutta la parte sinistra dell arcata superiore.. prendo per 2 3 gg oki ed il dolore si attenua notevolmente... torno dal dentista il quale contro la nuovamente il dente fa un mini otturazione su quella che sembrava una mini crepa... e mi dice di portare pazienza in quanto il dente è in condizioni al limite e comunque col tempo la situazione dovrebbe migliorare..se poi il dolore diventa eccessivo lo devitalizzazione è l unica soluzione.... il guaio è che io a giorni alterni ho dolori più o meno forti ogni tanto prendo una busta di oki a volte non capisco quale sia il dente a darmi fastidio...il dolore non aumenta se ci mastico sopra le gengive son belle rosa ma ogni tanto lavando i denti mi esce del sangue ...comincio un po' ad essere stufo...inoltre non capisco perché non mi ha fatto una panoramica...è opportuno continuare ad aspettare magari soffrendo un po' con la speranza che migliori oppure è meglio intervenire il prima possibile per salvare il salvabile ????
[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Il suo dente e ' affetto da pulpite e va devitalizzato ,la pulpotomia "conservativa "con protezione pulpare a base di idrossido di calcio
non è il gold standard nell'adulto,ma viene riservata alla cura dei denti decidui.
La speranza nel suo caso,verosimilmente "conservativa" ,era che si formasse della dentina di reazione.A volte nella cura di una carie può succedere una scopertura accidentale di un cornetto pulpare e si opta temporaneamente per tale procedura ,secondo alcune vecchie scuole di pensiero,procrastinando la terapia canalare.Ma il dolore che l'affligge da due mesi,richiede senz'altro una terapia endodontica risolutiva.
Si chiarisca col dentista curante.
Buona Serata
[#2] dopo  
Utente 376XXX

Iscritto dal 2015
grazie dottore della risposta....è quello che temevo anche perchè i due denti vicino hanno già subito tale sorte. soffro di bruxismo sopratutto su quel gruppo ed anche se uso il bite sono quelli che subiscono più stress. Domanda ma se faccio una panoramica si vede c'è possibilità di salvarlo..?? perchè mi ha detto che se lo prova a riaprire va in frantumi....
[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
La panoramica,non le serve,le occorre un bravo dentista...
Il dente non devitalizzato,è assai difficile che possa "frantumarsi".
Il gold standard in questi casi è ricostruire prima perfettamente il dente,sotto diga, indi sempre sotto diga,effettuare la terapia endodontica.
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 376XXX

Iscritto dal 2015
Seguirò il suo consiglio e domani prenderò un appuntamento dal dentista...però a sto giro non dal mio solito ma da uno consigliato da un mio collega..
Grazie .
[#5] dopo  
Utente 376XXX

Iscritto dal 2015
Salve dott De Socio, volevo dirle che ha centrato pienamente la diagnosi e la cura... ieri sono andato dal dentista che è rientrato dalle ferie, mi ha visionato il dente e mi ha prenotato la terapia canalare abbastanza urgentemente infatti è in programma per dopodomani .mi ha anche detto che ho anche aspettato troppo... La ringrazio del suo consiglio che mi ha spinto a fare una visita più approfondita altrimenti avrei temporeggiato ancora X chissà quanto tempo...
[#6] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Bene ,speriamo che risolva definitivamente il problema.... e mi raccomando.......non trascuri il bruxismo,che è forse il problema maggiore da tenere sotto controllo .
Buone Cose
[#7] dopo  
Utente 376XXX

Iscritto dal 2015
Salve Dottore De Socio, scusi se la ridisturbo , finalmente il problema al famoso dente che ormai è devitalizzato ed il dolore è sparito ... visto che lei mi aveva consigliato di non trascurare il bruxismo ho chiesto al mio nuovo dentista il quale mi ha detto che il problema potrebbe essere dovuto ai denti del giudizio che hanno creato un sovraffollamento e visto che non servono a nulla ed anzi in un palato piccolo come il mio fan solo guai ha notato incisivi inferiori accavallati ......da un paio di anni uso un bite anche se salto qualche notte xchè mi da fastidio . L ho messo 1 perché mia moglie mentre dormo parte con le gomitate visto il rumore che faccio 2 perché a volte la mattina mi sveglio con un dolore alla mascella come se avessi masticato per 2 giorni di seguito un pezzo di marmo.... non ho mai dato tanto peso a questo disturbo ma informandosi su internet ho scoperto che un abitudine sbagliata come questa può portare problemi ai denti ..io ho quattro denti devitalizzati e sono tutti nella zona che digrigno di più il mio dubbio :io è da bambino che digrigno i denti all epoca non avevo i denti del giudizio ....quindi come possono essere la causa ???? c è qualche soluzione alternativa per capire le cause...??? Grazie mille ..
[#8] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Salve, per darle le giuste informazioni che chiede le allego il link seguente di un Collega


http://www.medicitalia.it/blog/odontoiatria-e-odontostomatologia/742-bruxismo.html


P.S. sui denti del giudizio non esistono correlazioni ne ' col bruxismo,ne ' con l'affollamento degli incisivi inferiori.
Buona Serata
[#9] dopo  
Utente 376XXX

Iscritto dal 2015
salve dottore, come diciamo a Genova non ho capito un "belino" di quello che mi aveva detto il mio dentista..quando sono ritornato per un ulteriore controllo mi ha spiegato meglio quello che intendeva ossia che le cause del bruxismo potrebbero essere molteplici, oltre a quelli di carattere emotivo ci sono quelle fisiologiche ad esempio esaminando la mia bocca si potrebbe notare i denti del giudizio che possono creare precontatti, un affollamento dentale che causa piccoli spostamenti e quindi una non perfetta chiusura. il morso un po lungo ecc..
per partire mi ha consigliato 1 di smettere di fumare,
2) di partire mettendo un bite per 24 ore al giorno (toglierlo solo per mangiare io digrigno anche durante il giorno soprattutto quando sono concentrato o faccio sforzi) sull arcata inferiore per preservare di più i denti sopra che sto devitalizzando con la media 1 ad anno .
3) vedere se questo è suff. ad interrompere lo sterminio dei denti superiori e poi valutare eventuali interventi ortodontici.....ora giovedi ho un appuntamento per un preventivo dettagliato..
posso chiederle un consiglio se questo possa essere un sistema terapeutico efficace ...è possibile che alla mi età i denti si spostino x il bruxismo?? e che sempre sto "vizio" contribuisca a farmeli cariare fino a portarli a devitillizzare ??
saluti
.
[#10] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Concordo con i punti che lei ha elencato , sul fatto che i denti si spostino,a meno che si intenda un'allargamento degli spazi fra i denti,specie gli inferiori ,dovuto allo smalto consunto per il bruxare,valuterei la contemporaneità di problemi parodontali e/o la coesistenza di abitudini viziate.
Buona Serata