Utente 113XXX
Salve,
sono un ragazzo di 20 anni. Oggi ho effettuato un elettrocardiogramma a riposo e un eco color doppler. Il cardiologo mi ha riscontrato un lieve prolasso mitralico con lieve rigurgito mitralico. Il dottore mi ha spiegato che in poche parole c'è il mio ventricolo destro non si chiude perfettamente come il sinistro. Io mi sono informato, anche grazie alle vostre risposte su questo sito, e ho notato che molte persone hanno il mio stesso "problema". Inoltre mi ha riscontrato un ritardo della conduzione intraventricolare destra. Volevo chiedere maggiori dettagli su tutti e due i problemi a riguardo, dato che il cardiologo non è stato molto chiaro. in particolare: di cosa si tratta realmente? cosa mi comporta e cosa posso fare per migliorare questa situzione? Ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
Vivi sereno è non ti preoccupare troppo di questa situazione.
Fai solo attenzione a prendere degli antibiotici in caso di estrazioni dentarie e chirurgia e ogni 2-3 anni fai un controllo cardiologico.

cordialmente

Dr Actis Dato
Torino
[#2] dopo  
Dr. Ugo Miraglia
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Il prolasso della mitrale è un'evenienza assolutamente frequente e nella stragrande maggioranza dei casi assolutamente benigna (7 % della popolazione !).
Il ritardo di cui ti parlava il collega è dovuto al blocco di branca, altra evenienza di probabile natura congenita e non pericolosa.
saluti, Ugo