Utente 440XXX
Salve, il mio bambino di quasi 8 anni è da circa 2 mesi che accusa problemi di vista. Quando a scuola è seduto dietro non riesce a vedere bene la lavagna. Ieri ci siamo recati per una visita da un oculista che, dopo un' accurata visita, ha constatato che il bambino non ha problemi agli occhi. Nonostante ciò, il bambino non riesce a leggere le lettere a una certa distanza, anzi lo specialista ha affermato che vede per 2/10 e non riesce a spiegarselo. Premetto che, poiché ci siamo trasferiti da poco, il bambino ha avuto non ben pochi problemi per questo cambiamento che non sto qui ad elencare. Ora che da poco la situazione sembrava risolta mi arriva quest'altra doccia fredda. Ha un'altra visita oculistica di controllo tra 15 giorni per verificare meglio questa situazione, nel frattempo, lo specialista ha chiesto di osservare il bambino, nei momenti di tranquillità, se continua ad avere difficoltà visive durante le svariate attività quotidiane. E' possibile che questa situazione sia dovuta ad ansia, stress o non so qualche reazione psicosomatica?
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
sua domanda

E’ possibile che questa situazione sia dovuta ad ansia, stress o non so qualche reazione psicosomatica?

risposta si CERTO

atmosfera familiare?

clima a scuola?

ansia da prestazione?

competizione con qualche altro componente della famiglia?
[#2] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Buongiorno,

Mi associo al giudizio del mio amico Luigi, puntualizzando però che le cause del calo del visus vanno comunque ricercate ed analizzate con attenzione, prima di poterle davvero definire di origine psicosomatica. E' giusto, quindi, eseguire una nuova ed accurata valutazione a distanza di poche settimane ma, nel caso in cui venisse confermato lo scarso visus, si dovrà procedere con ulteriori approfondimenti diagnostici, di cui verrà informata dal collega che tiene in cura Suo figlio.

Cordiali saluti,
ap
[#3] dopo  
Utente 440XXX

Iscritto dal 2017
Ringrazio il Dottor Marino per la pronta risposta e il Dottor Pascotto per aver puntualizzato di eseguire un accurata analisi. In attesa della seconda visita stiamo osservando i vari gesti del bambino e non sembra proprio che, durante le attività quotidiane, abbia difficoltà visive (legge, scrive, guarda la tv normalmente) tanto da avere un visus di 2/10. Poi le Domande del Dottor Marino le confermo quasi tutte. Questo mi tranquillizza un po' anche se attendo l'esito della seconda visita.
[#4] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Bene, in bocca al lupo. Ci tenga aggiornati! ;-)