Utente 903XXX
Salve sono un residente in Repubblica Dominicana e ho una ragazza la quale e' all'ottavo mese di gravidanza.La scorsa settimana si e' sottoposta a un esame del sangue e il test ELISA per HIV e' risultato in zona grigia, gli e'stato fatto un altro prelievo e ripetizione del test (nello stesso giorno) il quale e' risultato
cosi':ANTIC HIV REACTIVO (19.23).Ora io no so qual'e' il valore di cut/off di questo test e non mi e' chiara l'utilita' di ripeterlo nello stesso giorno ,ma le chiedo non era meglio fare subito un W.BLOT ?Ancora una cosa e' vero che nelle donne gravide ci possono essere zone grigie o falsi positivi per quanto riguarda l'ELISA?In attesa di una sua risposta provvederemo a fare il W.BLOT sperando che sia negativo. GRAZIE
[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Le false positività ci possono essere, per questo ci deve essere il test di conferma. Le consiglio di eseguire un western blot di conferma del secondo test che, comunque, è risultato reattivo e non zona grigia
[#2] dopo  
Utente 903XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la risposta.Il western blot e' stato eseguito il giorno 24 novembre e per il risultato bisogna aspettare il giorno 16 dicembre. Intanto io mi sono sottoposto al test e sono risultato negativo.Adesso considerando che la mia ragazza ha avuto rapporti solo con me da almeno un anno a questa parte e che io negli ultimi tre mesi non ho avuto rapporti a rischio,se lei fosse veramente positiva dovrei esserlo anch'io!Comunque verso il 15 dicembre rifaro' il test per essere piu' sicuro.Lei cosa ne pensa? Grazie
[#3] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Aspettiamo di vedere cosa dirà il test di conferma; ad oggi un solo test positivo non è sufficiente per elaborare ipotesi
[#4] dopo  
Utente 903XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la risposta ,le faro' sapere il risultato.
[#5] dopo  
Utente 903XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissimo Dr. Baraldi ecco il responso del Western Blot:
P-17 reactivo
P-24 reactivo
P-31 reactivo
GP-41 reactivo
P-51 reactivo
P-66 reactivo
GP-120/160 reactivo
HIV-2 negativo
Penso che non ci siano piu' dubbi sulla positivita' della ragazza , domani faro' nuovamente il Test io per vedere se sono ancora negativo. Ha dei suggerimenti?
Grazie
[#6] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
La ragazza è positiva, lei ripeta il test
[#7] dopo  
Utente 903XXX

Iscritto dal 2008
Ho ripetuto il test e sono risultato nuovamente negativo.Adesso io non so piu' cosa pensare perche' se almeno sapessi all'incirca quando la ragazza ha contratto l'hiv potrei calcolare il periodo finestra dall'ultimo rapporto non protetto, ma cosi' non posso fare supposizioni.Le posso dire che in marzo ,avendo fatto la residenza tra le tante analisi mi hanno fatto anche il test per l'hiv ed ero risultato negativo.Quindi in marzo ero negativo in novembre anche e adesso anche in dicembre, e per tutto il periodo marzo - agosto ho avuto rapporti non protetti con la ragazza poi in settembre lei era fuori dal paese e quando e' arrivata praticamente non abbiamo piu' avuto rapporti anche a causa della gravidanza.Ho qualche domanda da farle, adesso che partotira' con cesareo c'e' un esame da fare alla neonata per essere subito sicuri che non ha contratto l'infezione? e la ragazza a quali altri esami si deve subito sottoporre? Mi scusi per la lunghezza di questo consulto.
Un saluto e grazie
[#8] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
La madre trasmette di norma gli anticorpi al bambino quindi questo risulterà positivo ( badi bene positività non significa malattia ). La ragazza deve rivolgersi ad un centro specilaizzato che valuterà il da farsi; per quanto rigurda lei se l'ultimo test fatto risale a 100 giorni o più dall'ultimo rapporto avuto con questa ragazza, può stare tranquillo. Il periodo finestra và da 2 6 settimane a circa tre mesi