Utente 284XXX
Salve a tutti. Sono un ragazzo di 23 anni.
Da tempo immemore, bevendo alcuni tipi di birre (come per esempio quelle scure), dopo un po' sento un nodo all'esofago ed una sorta di muco formarsi in bocca, risolubili solo inducendomi vomito (bevendo acqua in tali condizioni, noto che ad un certo punto inizia a scendere in modo irregolare generando bollicine d'aria, come se incontrasse un ostacolo). Tuttavia da qualche mese, questo sintomo si è acuito manifestandosi anche con altri alcolici prima d'ora usati senza alcun problema. Oggi, al risveglio, avevo un forte dolore localizzato nei pressi dello sterno (un po' più internamente), alleviatosi cambiando posizione, ma tuttora in corso, anche dopo aver bevuto dell'acqua. Non sono presenti nausee o mal di stomaco ricorrenti. Da sempre, invece, sporadicamente manifesto dolori in questo tratto che si irradiano anche ai molari (non in questo caso), identificati dal medico come dolori peristaltici, che vanno via con acqua o cibo. Recente caso di Helicobacter in famiglia. Inoltre, ho ipotizzato anche qualcosa di riconducibile al verme solitario: 4 anni fa circa, ad una grigliata mangiammo carne cotta davvero male, qualche mese dopo mi svegliai di notte con un fortissimo mal di pancia ed evacuai liquido con tonalità strane tendenti al rossiccio. I miei arti rimangono molto magri anche nei periodi in cui mangio molto, se rimango per un po' piegato in avanti (per esempio durante lo shampoo), accuso dei crampi nella zona dell'apparato digerente).
Grazie dell'attenzione e dei consigli, saluti.
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
gentile utente
sarebbe utile che si sottoponesse ad una gastroscopia per valutare la presenza di un eventuale reflusso gastroesofageo e/o un'ernia iatale
[#2] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
Lo farò, la ringrazio. Ho iniziato da qualche tempo (circa un mese) un regime di alimentazione che includa frutta e verdura, ignorate per anni (ho mangiato davvero male). Presto andrò dal medico per verificare che tutto ciò (anche il fumo e il fatto che mi capitava di bere spesso fino a meno di un annetto fa) non si sia evoluto in qualcosa di cancerogeno. Grazie ancora!