Utente 903XXX
SALVE,

sono alla terza dose del vaccino e un pò mi da fastidio questo senso di intorbidimento del bracio interessato dalla somministrazione che aumenta assieme al dosaggio.
E' normale ?

Grazie.........

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Nicola Verna
44% attività
0% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Desumiamo, dalle poche notizie che scrive, che si sta sottoponendo alla fase incrementale di un qualche trattamento immunoterapico specifico iniettivo ( http://verna.blog.tiscali.it//Immunoterapia_specifica_per_allergeni_inalanti__acari__pollini__muffe__epiteli_di_animali__1781796.shtml ) per polline di parietaria.
Dando per buone le supposizioni finora fatte e per scontato che il personale sanitario che le sta praticando le iniezioni sottocutanee lo stia facendo in maniera tecnicamente valida e sotto osservazione medica, le sensazioni da lei descritte sono usuali e tendono a ridursi, in maniera variabile da individuo ad individuo, dopo un certo periodo dal raggiungimento della dose di mantenimento.
Cordiali saluti,
[#2] dopo  
Utente 903XXX

Iscritto dal 2008
SALVE,
effettivamente ho dato per scontato molte cose da voi dedotte ed azzeccate al 100%.
Anche se la risposta mi tranquillizza voglio ugualmente dettarvi minuziosamente la situazione trascorsa.

Ho iniziato da 4 settimane la somministrazione di dosi che vanno da 0,5 - 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 ml che distamo tra loro 1 settimana.
Dopo la somministrazione avviene ogni 15gg con un incremeto considerevole, non voglio sparare una cavolata perchè il foglietto assieme alla confezione del vaccino lo tiene il mio Medico.
Dopo le 48h dall'ultima dose somministrata ho accusato un fastidio impressionante(certe le altre mi hanno pure dato fastidio ma mulla di irresistibile).
Come dicevo prima il fastidio da me percepito ha iniziato con un prurito che è aumentato a livelli mai visti(a cui ho fatto fronte con l'avvicinamento di cose fresche che mi hanno confortato momentaneamente).
Arrivando ad un punto in cui la sensibilità del dito anulare e mignolo della mano dx era notevolmente ridotta.
A questo punto mi sono deciso a telefonare al mio Medico che per mia sfortuna era ad un convegno.
Questa situazione era ad intermittenza è quindi la sera o dormito con il braccio fuori le coperte che ha sortito l'effetto desiderato, diminuire il fastidio.
Il giorno dopo ho contattato telefonicamente il mio Medico che mi ha detto di prendere un antistaminico (AERIUS 5mg).
Oggi il disturbo è diminuito ma non è scomparso del tutto.(alle 24h dell'antistaminico)
La mia preoccupazione era se la propagazione del fastidio fosse stata verso l'addome interessando i polmoni o il cuore, visto che le dosi si somministrano alternado il braccio SX e DX.
Tutto quello che ho esposto mi fa sorgere delle domande:

- Può essere che il vaccino ha qualche cosa che non va?
- Forse il dosaggio non è tollerato dal mio corpo ?
- Oppure è solo un fatto di somministrazione corretta?

Aspetto che rientra il Mio Medico per fare una consultazione dallo specialista.
La mia persona ha un livello di sopportazione del dolore altissimo, ma a tutto c'è un limite.

Volevo farvi sapere che faccio un'altra vaccinazione con delle pillole sotto la lingua per l'acaro della polvere da più di un hanno senza fastidi.

GRAZIE veramente di cuore per l'attenzione prestatami.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Verna
44% attività
0% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Paziente,
Penso che nel post precedente possa trovare tutte le risposte alle domande poste.
Cordiali saluti,