Utente 154XXX
BUONASERA, SONO STATA OPERATA D'URGENZA IL 3 SETTEMBRE AI CALCOLI ALLA COLECISTI A SEGUITO DI UNA PRIMA ED UNICA COLICA, ERO IGNARA DI AVERLI.
L'INTERVENTO è ANDATO BENE, SOLO CHE I VALORI DELLA BILE E TRANSAMINASI AL MOMENTO DEL RICOVERO E PER ALCUNI GIORNI DOPO ERANO MOLTO ALTI. HANNOA VUTO PAURA CHE QUALHE CALCOLETTO FOSSE SCAPPATO IN QUANTO ERANO TANTI E PICCOLI ED LI IN OSPEDALE HO AVUTO (DOPO L'INTERVENTO ) ALTRE 3 COLICHE. NEL MENTRE I VALORI LENTAMENTE SCENDEVANO, MA DECISERO COMUNQUE DI FARMI UNA COLANGIORISONANZA.. RINGRAZIANDO DIO TUTTO NEGATIVO. HO RIPETUTO 3 VOLTE LE ANALISI E I VALORI SONO TORNATI TUTTI NELLA NORMA.
HO SOFFERTO DI UN PO DI DIARREA CHE ORA SI STA ATTENUANDO. SOLO CHE HO DIFFICOLTA' A DIGERIRE A VOLTE LE COSE PIU' PESANTI NON MI DANNO PROBLEMI E VICEVERSA PER QUELLE CHE NON POTREBBERO DARMI PROBLEMI. DICIAMO CHE IN QUESTO PERIODO STO SOFFERNDO U Po' DI ANSIA PER ALTRI PENSIERI, INFATTI IL MIO MEDICO CURANTE MI HA PRESCRITTO IL LEVOBREN,. OENSATE CHE POSSA ESSERE NORMALE CHE LA MIA DIGFESTIONE SIA ANCORA LENTA? MOLTI MI DICONO CHE CI VUOLE MOLTO TEMPO, ADDIRITTTURA UN ANNO... CONFIDO IN UN VOSTRO CONSIGLIO.

GARZIE NICOLETTA

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza
36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente è possibile che il suo organismo debba riorganizzarsi, ma in ogni caso se dovesse persistere la sintomatologia si faccia visitare da un gastroenterologo.
Saluti