Utente 422XXX
Scrivo per avere un parere esterno visto quanto succede.
Mia sorella di 28 anni e vaccinata da 12 per HPV ha fatto un controllo con pap test e nell'esito è uscito il seguente referto: PRESENTI EPITELIOCITI SQUAMOSI CON ALTERAZIONI COMPATIBILI CON INFEZIONE DA HPV DI GRADO LIEVE CN1
Siamo stati dal medico che ha subito fatto una colposcopia durante la quale non è stato possibile prelevare tessuti per biopsia in quanto ad occhio non c'era assolutamente nulla da dover indagare ed era tutto completamente nella norma.
Le ha fatto rifare di nuovo il pap test e tipizzazione ad ampio spettro perchè teme che ci sia stato un errore.
Vorrei avere informazioni circa la possibilità che ci possa essere inizio di HPV con tutto il vaccino fatto, se dobbiamo preoccuparci e nel caso malaugurato fosse positivo il pap test di nuovo e la tipizzazione come comportarci. Siamo molto preoccupate e spaesate. Grazie
[#1] dopo  
Dr. Cesare Gentili
28% attività
16% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
E' possibile che dopo una vaccinazione di verifichi un infezione virale che determini delle alterazioni cellulari HPV correlate in quanto non tutti i di HPV sono presenti nel vaccino.
Prima però di dar per certa la positività del test ripeterei l'esame in quanto ci sono anomalie cellulari che simulano l' infezione da HPV