cisti  
 
Utente 192XXX
Salve, chiedo gentilmente un vostro parere riguardo la mia situazione..Premetto che ho varie patologie tra cui diabete,celiachia,tiroidite,angioma cavernoso,fibromialgia,emicrania.
Dopo una visita ginecologica mi hanno consigliato di fare un'eco tv.in quanto risultava l'utero un po ingrossato(non so se è corretto chiamarlo così). Nell'ecografia è risultato l'utero normale,mentre le ovaie piene di cisti, in particolare il sinistro mi spiegava il medico, che non funziona,mentre il destro che funziona per meta'. Mi ha detto che dovrei prendere Inofolic, ma mi ha mandato dal diabetologo in quanto non sapeva se forse era più corretto prendere la Metformina e valutare se c'era un problema di insulino resistenza,ho anche chiesto se potevo fare dei dosaggi ormonali per vedere se l'emicrania possa dipendere da questo,ma ha risposto che non si vedrebbe nulla e quindi non mi serve . Mi reco dal diabetologo e mi da il consenso per l'inofolic ma non vuole controllare se ho questo problema dell'insulino resistenza(forse è scontato in quanto io sia diabetica?) e mi manda dall'endocrinologo dicendo che la mia situazione deve risolverla lui verificando se è un problema funzionale o una sindrome da ovaio policistico.Vado dall'endocrinologo e mi dice di non prendere inofolic perché se non desidero una gravidanza imminente non mi serve a niente (aggiungo che qualche mese fa ho avuto un aborto alla terza settimana) e che visto che comunque ho i cicli più o meno regolari devo lasciare tutto per com'è. Ora..a dir la verità non ci sto capendo più nulla, mi sento scaricata da un medico all'altro, non so più da quale medico è più indicato tornare per far chiarezza, anche perché non ho ancora dei figli, che desidero tanto, e considerando l'insieme dei miei problemi ho paura che sottovalutando questa situazione io possa avere dei problemi nel concepimento. Vi sarei grata se poteste darmi dei chiarimenti ed eventualmente indirizzarmi verso esami o visite da fare. Grazie mille per l'attenzione e mi scuso per il messaggio così lungo.Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Cesare Gentili
28% attività
16% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Sono d'accorso con l'endocrinologo. Avendo mestruazioni regolari il suo ovaio quasi sicuramente funziona bene e quindi non c’è bisogno di fare terapie. L'aborto avuto qualche mese fa è una testimonianza che al momento non ci sono problemi di fertilità. Dunque gli eventuali accertamenti diagnostici sono da riservare nel caso ci fosse difficoltà nel rimanere incinta
Per una futura gravidanza il diabete,oggi, se ben monitorato e trattato, non costituisce un problema
[#2] dopo  
Utente 192XXX

Iscritto dal 2011
Grazie mille Dottore per la sua gentile risposta,ora mi sento più tranquilla e seguirò il suo consiglio. Solo per aver chiara una cosa,ma il discorso di un eventuale insulino resistenza, e dell'ovaio policistico, crede sia meglio comunque approfondire per capire se ho questi problemi o lascio tutto per com'è? Grazie mille..Buona Domenica.
[#3] dopo  
Dr. Cesare Gentili
28% attività
16% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Come ho detto eventuali accertamenti sono da prendere in cosiderazione nel momento in cui insorgano problemi di infertiltà
[#4] dopo  
Utente 192XXX

Iscritto dal 2011
Grazie Dottore..farò come da lei suggerito. Cordiali saluti.