Utente 441XXX
Sono un maschio di 42 anni.
Da parecchi anni mi sottopongo annualmente a controllo ecografico per
monitorare 2 angiomi epatici; in occasione dell'ultimo controllo il medico
ha riscontrato "Medialmente al polo sup del rene sn, è visibile formazione
rotondeggiante ipoecogena di 17 mm circondata da tessuto iperecogeno (coda
del pancreas? Surrene?)".
Il resto dell'ecografia è ok.
Ho fatto vedere l'esito al mio medico il quale mi ha consigliato di fare
una TAC con mezzo di contrasto per ricavare ulteriori informazioni.
Ho una paura folle, di cosa potrebbe trattarsi?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Difficile dirlo, anche un falso positivo dell' ecografia. Esegua la tc e si vedra'.Prego.
[#2] dopo  
Utente 441XXX

Iscritto dal 2017
Buonasera dottor Favara,
grazie per la risposta, le indico di seguito il referto della Tac con MDC: in sede di lobo epatico sx, 3' 4' segmento, è presente angioma intorno ai 27 mm di diametro massimo. Nono dilatazione delle vie biliari. Colecisti ben distesa, senza immagini da calcoli nel suo lume. Regolare la milza che appare bilobata. Il lobo posteriore, più piccolo è a ridosso del rene, improntandolo. Regolari i surreni e reni. Regolare il pancreas. Non ingrandimenti linfonodali. Vescica normodistesa a pareti regolari.
Il problema è che ho fatto vedere la tac all'ecografo e lui dice che continua a vedere la formazione.
Cosa ne pensa? È possibile che l'ecografia veda più di una Tac con MDC?
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
La tc descrive solo l' angioma che non comporta problemi.
L' ecografia è un esame operatore dipendente.
Se esistono dubbi si puo' ripetere l' ecografia magari con un altro operatore. Prego.