Utente 441XXX
Buongiorno gentile dottore, a causa di sospetto linfoma (da tre settimane ho il linfonodo sopra la clavicola sinistra gonfio già 3cm) ho subito un'asportazione in parte del linfonodo interessato per la biopsia, le chiedo se è normale che non sia stato tolto interamente. Grazie e buon lavoro.
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sì se c'è l'indicazione si può eseguire una biopsia incisionale e non una asportazione completa

Tanti saluti
[#2] dopo  
Dr. Benedetto Battaglia
20% attività
12% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
gentile utente, come le ha detto il mio collega, esiste la possibilità di fare una biopsia "incisionale" (cioè l'asportazione di un piccolo pezzo e non di tutto il linfonodo) soprattutto quando il linfonodo è in aree molto delicate perché vicino a strutture nobili come vasi e nervi, in questo caso l'asportazione completa sarebbe molto rischiosa.
cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 441XXX

Iscritto dal 2017
Vi ringrazio, sono momenti difficili ed è molto importante avere delle risposte ai tanti dubbi.
[#4] dopo  
Dr. Benedetto Battaglia
20% attività
12% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
In bocca al lupo!
[#5] dopo  
Utente 441XXX

Iscritto dal 2017
In attesa della biopsia (linfonodo sopra la clavicola sinistra), vi chiedo gentilmente se é normale vedere la parte vicina al taglio che è stato fatto (una settimana fa) per asportare parte del linfonodo più gonfia di prima. Mi spiego meglio...Il linfonodo era già 3cm visibilissimo ad occhio nudo, lo hanno tolto in buona parte e adesso sembra che sia più grande di prima. Vi ringrazio in anticipo, siete il mio supporto.