Utente 905XXX
salve sono un ragazzo di 24 anni.da poco piu di due mesi ho iniziato ad avere un fastidio alla fine dell uretra soprattutto durante il rapporto e l'urinamento.inoltre premendo lungo l'uretra fuoriusciva una secrezione biancastra simile a sperma.dopo avermi visitato il mio medico di fiducia mi ha prescritto due volte il tavanic e la secrezione è cessata...ma non il fastidio.quindi mi ha prescritto il duflocan ma ancora niente. ho quindi fatto il tampone uretrale(2 per la precisione) ma non ho nulla,ad eccezione di un germe isolato:micrococco,ma il mio medico mi ha detto ke posso stare tranquillo perke non ho nulla.quello ke a me proccupa è ke ora sento come una puntura in un punto preciso alla fine dell uretra nel momento in cui ho l erezione e quando faccio le "ultime gocce" di urina.
Inoltre ogni tanto noto come una lieve increspatura con piccolisimi "solchi" del glande...come piccolissime pieghe.
vi prego di chiarirmi le idee al piu presto anke perche sono due mesi ke ho questo problema
cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,
da questa posizione in presenza di questi casi clinici particolari come il suo, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile chiarirle le idee e soprattutto formulare una risposta precisa e corretta, cioè capire la causa del suo problema e quindi darle una indicazione su quali passi successivi fare soprattutto a livello diagnostico e poi pensare ad un terpia mirata. Bisogna, a questo punto, consultare in diretta, senza perdere altro tempo, un esperto andrologo.
Un cordiale saluto

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#2] dopo  
Utente 905XXX

Iscritto dal 2008
grazie della tempestiva risposta, volevo aggiungere ke il mio medico mi ha prescritto un altra volta il tavanic e fatto l impegnativa per una visita urologica.
ci sono i presupposti per fare un altro ciclo di tavanic?
e soprattutto la visita urologica l ho gia prenotata ma devo aspettare fino al 18 dicembre....posso aspettare o è il caso di non indugiare?
grazie e ancora cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
segua le indicazioni date del suo medico ,l'unico che ha potuto valutarla in diretta e che quindi conosce la sua reale situazione clinica, poi comunque cerchi di anticipare la valutazione specialistica urologica o andrologica.

Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#4] dopo  
Utente 905XXX

Iscritto dal 2008
cari dottori ho effettuato una visita urologica il dottore mi ha detto ke dagli esami fatti non presentavo nulla di anormale(vorrei specificare che mi ha visitato frettolosamente e non ha messo quasi mano),ma io gli ho detto che ho tuttora un fastidio interno all uretra,sempre nello stesso punto,soprattutto quando ho l erezione.lui mi ha prescritto un ciclo di due settimane di tavanic 500 mg per andare "sul sicuro".sono al 6 giorno ma nn ho notato miglioramenti sensibili.
oltretutto è un po di tempo che quando ho l eiaculazione lo sperma mi sembra quasi "colloso",non so come spiegarmi,un po piu appriccicoso,soprattutto quando esce ne esce una goccia successivamente sembra quasi avere la consistenza del latte andato a male.in piu ho notato che questo fastidio si ripresente nei periodi in cui ho delle eiaculazioni piu frequenti.ora ho paura che questa mia sensazione sia solo dovuta alla mia fantasia.potrebbe questo fastidio,anche considerando tutta l evoluzione del prblema,indicatovi nelle mail precedenti,essere legato all o sperma o un infezione dei testicoli....mi sento anche un po sciocco a porvi queste domande in quanto sono del tutto ignorante nel campo.
Vi ringrazio in anticipo della risposta.
aggiungo che ho la sensazione spesso che le ultime gocce di urina o di sperma abbiano difficoltà a uscire da sé...sembra che rimangano all interno della fine del condotto uretrale e sono io a premere affinché escano
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

le ribadiamo che la sintomatologia da lei dscritta non è specifica per un problema uro-andrologico particolare e fa pensare ad un eventuale problema infiammatorio .

Se ritiene che l'urologo che ha consultato non sia stato chiaro nel darle le indicazioni terapeutiche riconsulti il suo medico di medicina generale che, riesaminato in prima istanza il suo problema , potrà eventualmente indirizzarla successivamente verso una più mirata valutazione specialistica andrologica.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com