paura  
 
Utente 417XXX
Salve a tutti
Spiego brevemente la mia storia
Verso l'11 di novembre ho avuto il mio primo rapporto sessuale gay , anale protetto orale durato pochi secondi senza presenza di liquidi.
Giorni dopo (verso il 30 circa) ho avuto una forte febbre non altissima accompagnata a mal di gola e tosse , per circa 10/11 giorni. Con in più presenza di brufoli e capillari di occhi e viso a vista. Il dottore mi ha fatto assumere cortisone (2 mg al giorno) e antibiotico per tre giorni.
Tutto sparito con quando questa settimana ho di nuovo presenza di raffreddore , brufoli e capillari di viso ed occhi a vista . Dite che ciò potrebbe essere conducibile si sintomi di hiv ? O è solo il raffreddore che rende i miei capillari a vista ed i brufoli dovuti da un'alimentazione sbagliata ? Ho paura . Spero possiate tranquillizzarmi. Un abbraccio
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
di sicuro i suoi non sono sintomi riferibili ad una sindrome retrovirale acuta.
Se ha gli occhi rossi e il naso che le cola o ha una banale virosi stagionale o una allergia a qualche polline.
Si faccia dare un antiistamico di ultima generazione e veda come risponde.
Se poi ha il dubbio dell'HIV lo sa meglio di me che l'unica maniera per dissiparlo è procedere ad un test HIV di IV generazione a 40 gg (quaranta) dal rapporto a rischio, il cui risultato dovrà essere considerato definitivo.
Un abbraccio anche a lei.
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 417XXX

Iscritto dal 2016
salve gentile dottore , mi scuso se torno a scriverla però a me l'ansia gioca brutti scherzi, è da qualche giorno che soffro di problemi digestivi ( pancia gonfia e difficoltà ad evaquare) il problema è che mi si sono ripresentati dei brufoletti sulla parte delle costole ed alcuni sulla fronte , si presentano come macchie un po' più scure e alcuni come se fossero brufoli sotto pelle. Ma se fossero sempre sintomi di Hiv questi si manifesterebbero una sola volta giusto? Non periodicamente ? Può essere dovuto da disordine alimentare ? Grazie