orale  
 
Utente 417XXX
Buonasera,

Da diversi mesi ho un problema alla lingua,brucia e ha creato una sorta di "ernia" ,come l ha definita la patologa orale, nella parte anteriore sx dove ho un dente ancora da latte che non e uscito del tutto e quindi la lingua mi si infila schiacciandosi e appunto risulta come allungata.Detto questo dopo svariati consulti con dentisti,patologa orale,otorinolaringoiatra,la soluzione che mi e stata proposta è una mascherina definita di "brega"
Mi potreste spiegare in cosa consiste e cosa e?
Grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Scusi ma non ho mai sentito parlare di "ernia linguale" come l'ha definita "la patologa orale".......
Non so a chi si è rivolto ma se ha un dente di latte va estratto,se è agenesico il permanente,va sostituito con un impianto sempre che vi sia spazio in arcata,altrimenti ORTODONZIA e poi IMPLANTOLOGIA.
Chi ha consultato evidentemente non è del campo ,mi scusi,ma ha chiesto loro cos 'e ' la BREGA?
E ' una mascherina di resina acrilica trasparente che viene utilizzata prevalentemente
per lo sbiancamento dentale domiciliare.......o forse volevano intendere
altro?
Cordialita '
[#2] dopo  
Utente 417XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la risposta.Sono stato all'isi stomatologico di Milano.
Sul preventivo c e proprio scritto mascherina di brega.
La patologa orale era del medesimo istituto.
[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Allora metta la mascherina BREGA e poi ci faccia sapere il risultato....
Buona Serata
[#4] dopo  
Dr. Diego Ruffoni
28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Gentile utente, per Brega nel milanese s' intendeva un macchinario utilizzato per termo-stampare mascherine negli anni 80,90, Brega non era l'autore, ma semplicemente la ditta produttrice della stampatrice; oggi esiste ancora questa ditta, il nome è ancor citato dai professori universitari e qualche studentessa che ha coniato anche il temine di ernia linguale o la confusa con quella inguinale, riportata anche il termine Brega.
Finita la mia storiella, le spiego cosa intendono per mascherina Brega è semplicemente una mascherina termo-stampata che nasce da un impronta della sua bocca, essa renderà le superfici dei suoi denti meno aspre e traumatizzanti per la lingua; poi se la lesione regredisce spontaneamente in 15,20 giorni, non c'è nulla di sospetto, nel caso che non regredisse occorrerà una biopsia di accertamento diagnostico.
Perché non ci riporta quello che è stato scritto sul referto dopo la visita in patologia orale?
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi De Giovanni
28% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Gentile utente,
la mascherina che le è stata prescritta è una semplice mascherina termostampata, cioè realizzata con uno stampo a caldo sul modello ottenuto dall'impronta della sua arcata. Normalmente viene utilizzata per altri scopi quali lo sbiancamento, la contenzione ortodontica, ecc. ma in questo caso avrà la funzione di riempire momentaneamente lo spazio vuoto tra i denti al fine di rieducare la lingua a non introdursi più in quello spazio e formare come è successo una sorta di "ernia" come è stata definita dovuta alla continua estrusione linguale in quello spazio durante la deglutizione al fine di chiudere quello spazio. Questo meccanismo accade spesso da parte della lingua quando vi sono delle zone edentule in quanto la lingua tende a chiudere tutti gli spazi che potrebbero portare il bolo in sede vestibolare impedendone la deglutizione. Nel suo caso, la posizione anteriore dello spazio tra i denti avrà probabilmente comportato anche una sorta di abitudine viziata con possibili ripercussioni anche sulla fonazione. Lo spazio ristretto tra i denti avrà provocato col tempo la continua abrasione e stimolazione meccanica del tessuto linguale con conseguente sclerotizzazione dello stesso sino a rendere questa piccola "erniazione" costantemente presente. In pratica la lingua ha assunto una forma "a stampo" delle arcate dentarie. cosa che avviene molto spesso.
Questo atteggiamento della lingua in generale costituisce il fastidio principale da parte dei pazienti quando viene ripristinata una zona precedentemente edentula, in particolare quando viene inserita una protesi mobile, ed è spesso necessario un periodo di "rieducazione linguale" e di abitudine da parte dei pazienti prima che riescano a tollerare la protesi. Classicamente accade che appena inserita la protesi i pazienti tendano nei primi periodi a mordersi la lingua perché questa è ancora abituata ad invadere quello spazio che prima era edentulo.
Quindi, ritornando al suo caso, sarà stata programmata una mascherina termostampata per chiudere momentaneamente lo spazio vuoto tra i denti per poi programmare, una volta che la lingua avrà perso la sua "erniazione" e si sarà riadattata alla presenza dello spazio chiuso, l'inserimento probabilmente di un impianto in caso di agenesia del permanente oppure un trattamento ortodontico per chiudere gli spazi nel caso in cui non vi fosse mancanza di elementi dentari, o ancora una protesi fissa a ponte. Insomma la mascherina di cui lei ci chiedeva dovrebbe avere solo una funzione temporanea di "rieducazione linguale".

Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 417XXX

Iscritto dal 2016
Grazie dottori per le spiegazioni chiare precise e puntuali.
Si è precisamente come dice lei infatti la lingua invade questo spazio che ho tra il dente superiore e questo dente da latte in questo modo involontariamente la comprimo e rimangono i segni dei denti superiori e la lingua in quel punto assume una forma un po piu "allungata" formando appunto questa chiamiamola "ernia" anche se ernia non e.Grazie di nuovo a tutti,vi aggiorno appena utilizzo questa mascherina
[#7] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Dopo aver letto tutti i consulti, anche dei validi colleghi e della collega che l'ha visitata e prescritto il Brega,a ragione o torto che sia,portare "la mascherina" e ' una scelta sua , che pero' non condivido.
Anche se di spessore minimo la mascherina cambia l'occlusione e puo' stimolare parafunzioni .
Tolga il dente di latte e lo sostituisca con un impianto( se necessaria ortodonzia lo deciderà il dentista curante)
Buone Cose
[#8] dopo  
Utente 417XXX

Iscritto dal 2016
Grazie dottore ne parlero col medico.
Cordiali saluti