Utente 899XXX
buon giorno sono circa 2 anni che cerchiamo la prole con nessun risultato. il ginecologo mi ha prescritto gli esami per i dosaggi ormonali con esiti ok, e anche l'isterosalpingografia che per fortuna le mie tube sono aperte.
invece per mio marito lo spermiogramma con questo esito vorrei sapere cosa ne pensa e la cura possibile grazie infinite

DURATA ASTINENZA 4 GG
VISCOSITA' INFERIORE 2 CM
VOLUME 3.5 ML
PH 7,4
CONCENTRAZIONE SPERMATOZOI 10.000.000
NUMERO TOTALE SPERMATOZOI 35.000.000


MOBILITA'

RAPIDAMENTE PROGRESSIVA 20 %
LENTAMENTE PROGRESSIVA 30%
MOVIMENTI NON PROGRESSIVI 10%
IMMOBILI 40%
MORFOLOGIA FORME NORMALI 76%
LEUCOCITI 4
ERITROCITI ASSENTI
CELLULE GERMINALI IMMATURE 1
INDICE DI FERTILITA' 3

CONCLUSIONI OLIGOSPERMIA

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Signora,
l'esame di suo marito che Lei ha trascritto evidenzia un numero ridotto di
spermatozoi. Tuttavia l'indagine non è stata eseguita secondo i criteri dettati dal
W.H.O. ed andrebbe ripetuta. Il consiglio è quello di programmare una visita andrologica
e ripetere uno spermiogramma in una struttura che abbia maggiore eseprienza per
questo tipo di indagini. Si potrà così fare una diagnosi ed individuare, eventualmente, la terapia più idonea.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 899XXX

Iscritto dal 2008
cosa significa indagini secondo i criteri W.H.O ? grazie infinite
[#3] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
L'esame del liquido seminale non si presta facilmente ad essere eseguito con metodiche automatizzate (come avviene per esempio per l'emocromo). Per tale ragione spesso queste indagini non sono eseguite con le stesse metodiche dai vari laboratori e risultano pertanto difficilmente paragonabili fra loro e valutabili. Per ovviare a queste difficoltà il W.H.O. ha dettato delle indicazioni per eseguire in maniera corretta e riproducibile questa indagine. Nell'esame che Lei ha riportato, ad esempio, viene segnalata una percentaule di spermatozoi morfologicamente normali pari al 76%. Questo dato è eccessivamente buono per essere vero secondo i dettami del W.H.O. Allo stesso modo è stato calcolato un "indice di fertilità" che trova oramai scarsa indicazione nella valutazione del maschio infertile. Quanto sopra non vuole, ovviamente, essere un giudizio negativo sul laboratorio che ha eseguito l'indagine (non ho alcun titolo per farlo) ma solo esprimere la necessità di un approfondimento diagnostico.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 899XXX

Iscritto dal 2008
comunque una soluzione al problema c'è... secondo la sua esperienza? grazie
[#5] dopo  
Dr. Antonio Giambersio
28% attività
4% attualità
12% socialità
POTENZA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Signora,
oggi per fortuna abbiamo a disposizione mille possibilità per aiutare le coppie che hanno difficoltà a concepire.
Contatti un andrologo e segua i suoi consigli.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 899XXX

Iscritto dal 2008
buonasera, volevo comunicarle la mia continuazione della situazione il mio gine dice che lo spermiogramma di mio marito và così così, ma ora ci sono gli esami miei con un risultato di prolattina a 97 ml.
l'isterosalpingografia con referto tube filiformi, quella destra regolarmente canalizzata con regolare progressione del contrasto.
a sinistra la progressione del contrasto appare molto rallentata
cosa posso fare?
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara Signora ,

ma suo marito ha ripetuto l'esame del liquido seminale come chiesto dal dr. Giambersio?

Gli esiti dei suoi esami fanno pensare ad un eventuale problema di coppia, come generalemnete si osserva in tutte queste situazioni cliniche.

E' bene comunque sottoporre a questo punto anche queste valutazioni all'andrologo di suo marito.

Se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia queste le può trovare anche nell’articolo pubblicato dalla collega Chelo sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=52214.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#8] dopo  
Utente 899XXX

Iscritto dal 2008
l'esame del liquido è stato ripetuto con valori nella norma ma adesso il problema è la mia prolattina cosa mi consiglia? e le tube vanno bene? grazie infinite per la collaborazione
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice ,

sia per la prolattina che per le tube bisogna risentire il suo ginecologo anche se all'isterosanpingografia lei ci informa che ha le tube pervie.

Comunque ancora se desidera comunque avere ulteriori informazioni su questi temi potrebbe essere utile per lei leggere il manuale, scritto sempre dalla ginecologa dra Elisabetta Chelo, "Quando i figli non arrivano", CIC edizioni internazionali, Roma, oppure il bel libro di Pier Luigi Righetti e Serena Luisi "La procreazione assistita" Bollati Boringhieri editore srl, Torino.

Un altro consiglio infine, se vuole confrontarsi e conoscere altre situazioni o coppie con un problema a riprodursi, è quello di consultare il forum sull'Infertilità a www.madreprovetta.org , sito ufficiale dell’Associazione onlus “Madre Provetta”.

Auguri ed ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com