Utente 381XXX
Buona sera,ho 29 anni e sono a termine della mia prima gravidanza..Ho fatto la visita con l'anestesista per quanto riguarda il parto analgesia,solo che mi è venuto un dubbio.
Da anni soffro di mal di schiena zona lombare,diciamo che se mi stendo sulla sabbia, oppure per terra mi blocco,e per riuscire ad alzarmi mi devo mettere di lato, e poi cosi riesco ad alzarmi!Ho anche una leggera scogliosi,allora mi chiedevo se potevo fare ugualmente l'epidurale,oppure col fatto che soffro di questi disturbi non si può fare... Ovvio che comunque quando arriverà il momento ne parlerò con l'anestesista che mi seguirà,però volevo sapere se questo tipo di disturbo può causare qualcosa es paralisi oppure la si può effettuare.. Premetto che dovevo fare una radiografia alla schiena,ma poi sono rimasta in gravidanza e non ho potuto fare più niente! Grazie in anticipo per la risposta che mi darà.
Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
8% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Buonasera, comincio con l'ultimo quesito e cioè con la scoliosi. Essa non è controindicazione alla partoanalgesia. Immagino sia a livello dorsale e quindi in una zona ben lontana da dove dovrebbe essere posizionato un catetere peridurale.

Per quanto riguarda la lombalgia invece senza aver fatto mai un controllo è un po difficile capire se vi è un problema di ernia discale o altra patologia del rachide e, se c'è, quale gravità abbia. Non vi sono infatti altri elementi clinici descritti per capire se lo sia e che livello di gravità abbia.
Per cui sarà il caso di parlarne col collega al momento (peccato non averlo fatto in occasione della visita così avrebbe chiarito ogni dubbio, anche se la procedura fosse fattibile o meno). Personalmente sono un po perplesso, più che sulla reale fattibilità della manovra, sulla sua utilità soprattutto perchè DOPO potrebbe avere una esacerbazione del dolore lombare per cui difficile è prevederne l'entità e il grado di potenziale invalidità temporanea.
Cordiali saluti