Utente 443XXX
Buon pomeriggio!La scorsa settimana ho effettuato una visita oculistica ed il medico,avendo notato che i miei occhi erano stressati dopo l'utilizzo delle lenti a contatto (le avevo indossate la sera prima),mi ha prescritto il collirio NETILDEX da mettere per due settimane 3 volte al dì.Il miei occhi ,comunque erano perfettamente sani.Dopo qualche giorno di terapia ho iniziato ad avvertire un forte dolore e bruciore all'occhio sinistro,il quale però non risultava essere nè rosso nè si formavano strane secrezioni.Ieri sono andata a farmi controllare e la diagnosi è stata di CHERATITE PUNTATA SUPERFICIALE all'occhio sinistro.Il medico ha detto che l'origine può essere di tipo virale o potrebbero essere stati i conservanti del Netildex,in quanto io faccio un uso molto blando delle lenti a contatto da ormai molti anni(non ne trovo una grande necessità)ed il mio ultimo utilizzo è stato quello prima della primissima visita con il dottore(circa 2 settimane fa).La terapia che il medico mi ha prescritto è stata:NETILDEX COLLIRIO MONODOSE 1g 3 volte al dì,TOBRAL COLLIRIO 1g 3 volte al dì e RECULGEL un'applicazione più volte al dì...inoltre io utilizzo delle lacrime artificiali che si chiamano IRIDIUM A MONODOSE.Il dottore ha detto che la terapia la dovrò seguire per una settimana e che infatti questo è il tempo di guarigione,pertanto non ha ritenuto necessario un controllo.Questo mi ha lasciata un po' interdetta,oltre al fatto di avermi prescritto nuovamente lo stesso collirio che potrebbe avermi danneggiato,anche se in monodose.Il dottore mi ha assicurato che posso tranquillamente usarlo.Secondo voi la cura è pertinente al disturbo?!Vi ringrazio anticipatamente per la vostra attenzione e per le vostre eventuali risposte! :)
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
sua domanda
1)”lo stesso collirio che potrebbe avermi danneggiato,anche se in monodose.Il dottore mi ha assicurato che posso tranquillamente usarlo.Secondo voi la cura è pertinente al disturbo?!

risposta
assolutamente SI



MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita medica specialistica oculistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante.

Veda per piacere le Linee Guida per l’uso dei consulti online.
[#2] dopo  
Utente 443XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio per la sua risposta tempestiva!
Mi ha rincuorato non poco!!!!secondo lei in quanto tempo risolvero' con la cheratite?!è necessario un controllo ?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
1)quanto tempo risolvero’ la cheratite?
risposta
dipende dalle sue capacità di guarigione
una settimana
forse due



2)è necessario un controllo ?

risposta
se la situazione non migliora si certo
[#4] dopo  
Utente 443XXX

Iscritto dal 2017
Grazie ancora per questi chiarimenti!!!!!!!
[#5] dopo  
Utente 443XXX

Iscritto dal 2017
Salve!!!!!Torno a scrivere qui perché ho ancora dei fastidi all'occhio sinistro e il mio oculista è irreperibile in questi giorni.Allora, dopo la cura che ho seguito per una settimana non avevo più alcun sintomo e stavo bene....questo precisamente 7giorni fa!Il problema è Che dopo due giorni che avevo finito la cura,mi è venuto un fortissimo raffreddore che mi aveva congestionato praticamente tutta la faccia...così da domenica ho notato che i miei occhi sembravano molto secchi e di conseguenza l'occhio sinistro (quello che era stato affetto da cheratite puntata superficiale ) ha iniziato a darmi fastidio!Non provo né dolore né bruciore né tanto meno risulta essere rosso,ma ho come la sensazione di avere un corpo estraneo nell'occhio e lo sento secco!Provo sollievo con le lacrime artificiali e con il Recugel. ...ma confesso che oggi ho messo una goccia di NETILDEX monodose !Potrebbe essere una ricaduta di cheratite o il forte raffreddore che mi ha congestionato? !....il problema è Che questa domenica ho un lavoro come modella e per fare le foto ho necessità di mettere le lenti a contatto....ma ho paura!La ringrazio in anticipo e spero mi dia dei validi consigli!