Utente 394XXX
Salve a tutti dottori. Da circa mercoledì-giovedì scorso ho iniziato ad avvertire un odore sgradevole proveniente dall'area tonsillare, l'odore tipico dei calcoli tonsillari che mi capita di avere. Avantiieri è sopraggiunta una fastidiosa laringite con febbre a 37,5 nella tarda serata, tutt'ora avverto odore sgradevole proveniente dalle tonsille. Il medico di base mi ha prescritto zitromax per 3 giorni e brufen al bisogno, ho chiesto su un'eventuale rimozione delle tonsille ma mi è stato detto che non è il caso. A dicembre avevo avuto la stessa cosa e ogni anno in questo periodo e anche nel periodo autunnale capitano episodi di laringite con tonsille maleodoranti, il tutto spesso diventa raffreddore dopo qualche giorno. Vorrei sapere se la cura è corretta e se c'è qualcosa che posso fare per evitare queste continue laringiti, come ad esempio valutare una tonsillectomia o meno, grazie
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
credo che lei necessiti di una attenta valutazione ORL e di alcuni esami ematochimici per valutare il TAS, la presenza dello Sreptococco beta emolitico A nel faringe, gli indici di flogosi nonchè lo stato clinico delle tonsille.
Lei parla di laringite e non di faringite: perde la voce?
In ogni caso, tranne quando potenziali fonte di danno o di episodi febbrili importanti più volte nell'anno, i tonsilloliti non sono conditio suffuciente alla rimozione di una parte importante dell'anello di Waldeyer.
La terapia antibiotica probabilmente è superflua perchè verosimilmente si tratta di una forma virale sulla quale gli ABT non agiscono.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 394XXX

Iscritto dal 2015
Salve dott.Caldarola, la ringrazio per la risposta.

Va bene, effettuerò come consigliato il controllo da otorino e un tampone, mi informerò proprio oggi per quest'ultimo e farò l'impegnativa per visita ORL.

Non perdo la voce dottore, la voce diventa rauca, il "dolore" è più un pizzicare costante della laringe e della gola che con un ibuprofene si riduce. Segnalo che dopo questi episodi tipicamente insorge tosse grassa per circa una settimana.

Non so se può essere importante come informazione ma ho avuto bronco polmonite all'età di 7 anni e 2 bronchiti negli ultimi 6 anni.

Ringrazio molto e saluto cordialmente
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
le bronchiti non c'entrano con le sue faringiti.
Mi aggiorni sugli esiti del tampone e sualla visita ORL se vorrà.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 394XXX

Iscritto dal 2015
Lo farò senz'altro, anche perché vista la lunga attesa al pubblico ( si parla di mesi ), credo andrò da privato.

La ringrazio, cordialmente
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Di nulla!
Buon pranzo,
Dott. Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 394XXX

Iscritto dal 2015
Salve dottore, come mi aveva anticipato lo zitromax non ha sortito alcun effetto, il dolore sembrava essersi calmato il giorno dopo la prima assunzione dell'antibiotico -forse solo un caso-, tuttavia da ieri è sempre presente una fastidiosissima faringite, accompagnata da tosse e presenza di catarro seppur in lieve entità. Sto assumendo moment da 400 per lenire il dolore alla gola che è veramente insopportabile, va bene o dovrei prendere altri antinfiammatori?



grazie
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
si può andare bene.
Ma ha fatto il tampone faringeo o sta aspettando di farlo alle Calende greche?
Buona domenica,
Dott. Caldarola.
[#8] dopo  
Utente 394XXX

Iscritto dal 2015
Grazie Dott.Caldarola.
Si lo devo fare questa settimana da un otorino della città in cui vivo, purtroppo venerdì era troppo tardi per fissare un appuntamento per il giorno stesso.

Buona domenica anche a lei e grazie mille di nuovo
[#9] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Guardi,
se lo faccia prescrivere dal curante e vada a fare il tampone direttamente in un laboratorio di un Ospedale che abbia una buona Infettivologia.
Spenderà solo il ticket o nulla se è esente e il tampone sarà subito piastrato.
Del testo si tratta di toccarle la gola con un bastoncino alla cui estremità c'è dell'ovatta sterile. Nulla di più.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#10] dopo  
Utente 394XXX

Iscritto dal 2015
La mia ignoranza in materia mi aveva portato a pensare che la via privata fosse più celere. Domani mi farò fare l'impegnativa, non sono esente ticket ma credo costi comunque meno dei 110 euro richiesti dal privato per visita+tampone.

Grazie del consiglio, gentilissimo
[#11] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Di nulla.
Tra l'altro finchè porta il tampone in laboratorio, anche se messo nella provetta con il mezzo di coltura, c'è sempre la possibilità che si deteriori.
Meglio fare i tamponi sempre in laboratorio.
Siamo qui apposta per dare consigli.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#12] dopo  
Utente 394XXX

Iscritto dal 2015
Salve dott.Caldarola, domani mattina andrò al laboratorio per fare i tamponi, ho seguito il suo consiglio, risparmiando 10/11 di quanto avrei speso.

Aggiorno che il mal di gola è ormai praticamente assente ma ormai è prenotato, in compenso da ieri mattina è insorto un forte raffreddore che sto trattando con spray nasale per dormire e mangiare. La temperatura oggi è di nuovo a 37.3 -premetto che la mia temperatura è tipicamente sui 36.5-37. L'odore proveniente dalle tonsille sembra essere attenuato. La cosa che mi lascia perplesso è un leggerissimo dolore ai bordi del collo, il che mi fa pensare ai linfonodi dolenti ma non so se siano quest'ultimi oppure i muscoli dolenti

Cordiali saluti
[#13] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
probabilmente ha una banale mialgia legata alla virosi.
Nulla di grave.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.