Utente 899XXX
MIO MARITO HA SUBITO UN INTERVENTO DI EMORROIDECTOMIA SEC MILLIGAN MORGAN.DOPO L'INTERVENTO IL GIORNO SUCCESSIVO E' STATO DIMESSO.DOPO UN DECORSO ABBASTANZA REGOLARE E PRECISAMENTE DOPO UNA SETTIMANA GLI E' CAPITATO DI AVERE UN'EMORRAGIA CON SANGUINAMENTO ROSSO VIVO E GRUMI.CORSE ALL'OSPEDALE GLI FECERO GLI ESAMI DOVUTI E COAGULANTI INSERENDO NELL'ANO ANCHE UNA SPUGNA GELATINOSA RIASSORBIBILE CHE E' RIUSCITA A FERMARE ALTRI SANGUINAMENTI. MI CHIEDO QUELLO CHE GLI E' SUCCESSO E' NORMALE?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile Utente
Emorragie precoci e tardive, negli interventi di emorroidectomia sec Milligan-Morgan, sono abbastanza frequenti, con una percentuale certamente maggiore rispetto agli interventi di prolassectomia ed emorroidopessi sec.la tecnica di Longo. Non possiamo considerarlo un evento normale, ma purtroppo succede. La causa di queste emorragie è quasi sempre legata alla caduta di un punto o alla lacerazione di tessuto ,che questo può determinare, con la trazione alla defecazione. Fortunatamente per suo marito, il pronto intervento dei colleghi ,con l'aiuto di coagulanti e di un tampone di spugna emostatica è stato sufficiente a fermare il sanguinamento, in alcuni casi questo non basta e si rende necessario dover applicare dei nuovi punti emostatici.
[#2] dopo  
Utente 899XXX

Iscritto dal 2008
GRAZIE PER VELOCITA'DELLA RISPOSTA,DEVO CHIEDERLE PERO'ANCORA UNA DOMANDA EGREGIO DOTT.D'ORIANO.DOPO QUANTI GIORNI CI SARA'UNA GUARIGIONE DEFINITIVA E SE CI POTRANNO ESSERE ALTRI SANGUINAMENTI DOPO QUELLO CHE HA AVUTO.GRAZIE ANTICIPATAMENTE.
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile Utente
Le ferite cutanee sull'anoderma richiedono circa 4-5 settimane per guarire. Tale è anche il tempo richiesto per la cicatrizzazione e il riassorbimento o l'espulsione dei punti di sutura delle ferite interne sulla mucosa anale.Piccoli sanguinamenti sono possibili fino alla completa cicatrizzazione delle ferite. Gravi emorragie sono in relazione alla tenuta dei punti emostatici sui vasi emorroidarii.