Utente 443XXX
Salve,

Domenica 19.03.2017 sono caduta mentre sciavo. Gli attacchi non si sono staccati e in curva sono caduta ruotando il ginocchio. Ho avvertito una sorta di stiramento importante. Entro poche ore mi sono recata in pronto soccorso. RX effettuato non da evidenza di fratture apprezzabili e il consulto ortopedico successivo indica una sospetta lesione capsulo legamentosa. Si prescrive risonanza magnetica in primis e poi riposo con gamba in scarico, ghiaccio, tutore bloccato a 15 gradi e FANS al bisogno. Per quanto mi riguarda durante la visita non ho avvertito alcun dolore alla palpazione se non durante un test in cui il ginocchio viene spinto verso l'interno e polpaccio/piede verso l'esterno, ho una limitata funzionalità nell'estensione completa e nella flessione oltre i 90 gradi. Il ginocchio non è gonfio, non c'è tumefazione ma un "leggero versamento" (così definito dall'ortopedico). In posizione supina non avverto alcun dolore se non il fastidio del tutore stesso, che porto quasi 24/24 ore.
So che per una corretta diagnosi è necessario aspettare i risultati della rm (in programma per lunedì, ad otto giorni dall'infortunio) ma vorrei sapere se la sintomatologia non particolarmente rilevante (nonostante comunque avverta che al ginocchio sia accaduto qualcosa) possa essere indice di una lesione non molto grave.

Vi ringrazio anticipatamente per il consulto.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Antonio Mattei
40% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Utente
è molto probabile data la laesione subita che Lei abbia riportato una lesione del Legamento Crociato Anteriore e forse anche del Legamento collaterale mediale.
Naturalmente per avvalorare questa ipotesi sarebbe importante poterla visitare ed eseguire i test specifici per quete strutture.
La RM non sempre chiarisce la situazione. L'esame più importante ancora oggi continua ad essere quello clinico attraverso il quale si può effettuare una diagnosi con estrema precisione.
Continui il riposo, il ghiaccio e faccia al più presto una visita da uno specialista del ginocchio.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 443XXX

Iscritto dal 2017
Gentile Dottore,
La ringrazio molto per il pronto consulto. Ho infatti in programma una visita specialistica il prossimo mercoledì e sono in attesa del referto RM.

Grazie ancora, distinti saluti.
[#3] dopo  
Utente 443XXX

Iscritto dal 2017
Gentile Dottore,
Le riporto di seguito il referto della risonanza magnetica:

"Integri i menischi.
Aspetti ispessito e disomogeneo del legamento crociato anteriore, al terzo medio, compatibili con alterazioni distrattive acute-subacute di medio grado; utile correlazione biomeccanica ortopedica di stabilità articolare. Concomitano aree di edema osseo intraspongioso del condilo femorale laterale, sul versante di carico, e dei condili tibiali in sede posteriore, in rapporto a fenomeni di pivot shift.
Integri i legamenti crociato posteriore e collaterali.
Regolari i tendini quadricipitale e rotuleo.
Lieve imbibizione del corpo adiposo di Hoffa.
Falda di versamento intrarticolare, maggiore in sede femoro-rotulea.
Non condropatie di rilievo.
Rotula in asse ai gradi di flessione dell'esame (circa 10gradi). Gola trocleare poco profonda."

Potrebbe gentilmente chiarirmi le idee soprattutto riguardo la situazione del legamento crociato anteriore?

Ringrazio, cordialmente.
[#4] dopo  
Dr. Antonio Mattei
40% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Come Le avevo precedentemente detto è fondamentale l'esame clinico. La RM sembra suggerire una lesione del LCA ma questo deve essere confermato dai test clinici.
Esegua una vista da uno specialista del ginocchio che chiarirà la diagnosi e Le indicherà il trattamento adeguato.
Cordiali saluti