paura  
 
Utente 441XXX
Salve,ho 23 anni e sono molto spaventata. Verso le 14 mi sono seduta sul divano ed ho tirato su le gambe piegandole ed ho avvertito un dolore al polpaccio destro,come una crampo.
Non gli ho dato peso,é passato poco dopo,ma è rimasto indolenzito.
Poi ho avuto una bruttissima litigata con mia madre,ero molto agitata e dopo una decina di minuti è aumentato moltissimo il dolore al polpaccio,soprattutto nella parte interna.
È un dolore molto forte è fastidiosissimo,mi impedisce di camminare.Quando sono in piedi o cammino mi fa ancora più male,da urlare proprio,mentre se sono sdraiata il dolore diminuisce un po',ma non svanisce,rimane indolenzito sia il polpaccio che la parte anteriore della gamba,arrivando anche al piede.
Se premo con la mano mi fa più male un punto preciso largo due pollici più o meno.
Sono soaventatissima,ho paura sia qualcosa di grave,come trombosi.
Ho messo il fastumgel,ma il dolore è rimasto.

Cosa mi consiglia di fare?devo farmi vedere ?
La ringrazio

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
nella impossibilità di interpretare con attendibilità i sintomi che riferisce e vista l'acuzie che lamenta l'unico suggerimento per noi possibile è quello di rivolgersi alla valutazione in Pronto Soccorso.