Utente 233XXX
Salve gentili dottori , siccome ho ritirato degli esami del sangue vi volevo chiedere un parere, gli esami sono questi:
GLICEMIA 100
COLESTEROLO TOTALE 181
COLESTEROLO HDL 48
COLESTEROLO LDL 114
TRIGLICERIDI 97
CREATININA 1,05
BILIRUBINA TOTALE 0,75
BILIRUBINA DIRETTA 0,12
BILIRUBINA INDIRETTA 0,63
COLINESTERASI 9.924
GOT 70
GPT 105
GAMMA GT 126
ALBUMINEMIA 4,38
FOSFATASI ALCALINA 89
LIPASI 24,0
URICEMIA 6,7
V.E.S 7
P.C.R 4,2
PIASTRINE 198.000
Premetto che io soffro di fegato grasso rilevato ell' ecografia da un 12 anni, ultima eco di 3 giorni fa diceva fegato con steatosi lieve, ma gli unici valori che mi uscivano sballati in questi anni era solo la gamma gt che usciva sempre sui 120-140, dieci mesi fa l ultimo esame delle transaminasi erano:
GOT 23
GPT 38
GGT 107
Il mio medico pensa io abbia una sindrome metabolica che influisce sul fegato grasso e sulla glicemia e quindi mi ha detto di mettermi a dieta e fare attività fisica, ora vi volevo chiedere se questi valori del fegato sono già gravi e se può essere già una steatoepatite con questi valori o no, so anche che l' unica cosa per saperlo sarebbe una biopsia epatica ma vorrei evitarla per ora ,e chiedervi se da questi valori si può già capire perchè sono aumentate le transaminasi.
Premetto che 18 giorni prima di fare le analisi ho avuto un infortunio muscolare e non potevo camminare per 3 giorni e per 5 giorni ho messo voltaren gel 2%.
Siccome sono molto preoccupato per il fegato volevo chiedere se già si puo trattare di danno epatico serio o se non è tanto grave .
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
lei ha una steatosi epatica che dura da 12 anni.
La steatosi è reversibile ma se la fa durare 12 anni può causare danni irreversibili, principalmente una fibrosi che da lievissima può diventare importante.
Non so se lei ami anche bere: perchè la sua GGT sembrerebbe avallare questo sospetto.
Intanto deve ripetere l'ecografia adesso e possibilmente anche un Fibroscan: sono esami incruenti che si fanno senza alcun ago.
Poi deve escludere una epatopatia cronica virale con la sierologia per HCV e HBV.
Infine deve impegnarsi a mangiare di meno e a bruciare le riserve di grasso: quindi attività fisica che non è la palestra ma il movimento come per esempio una passeggiata a passo svelto di un'ora al giorno e l'uso della automobile solo quando necessario.
La steatoepatite è un termine privo di significato concreto in medicina.
Parli di tutto questo con il Curante e se vorrà mi faccia sapere.
Buona domenica,
dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
Dottore grazie della risposta, le volevo dire che un tempo bevevo un po , ma non bevo niente da circa 7 anni, solo raramente se esco con amici.
Dottore ma il fatto che 10 mesi fa erano nella norma e adesso sono cosi può essere dovuto al voltaren che ho usato per un mese?
E poi le volevo chiedere una seconda cosa questi 3 valori sono gravi visto che tutti gli altri parametri sono nella norma?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Sono indici di sofferenza epatica.
Il Diclofenac potrebbe avere un ruolo causale ma lei deve escludere epatopatie croniche da HBV-HCV e avrebbe dovuto farlo molti anni fa.
Per cui l'invito a ripetere le transaminasi e la sierologia per HBV e HCV rimane invariato.
Faccia sapere se le farà piacere.
Buona domenica,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
Dottore in realtà ho fatto epatite b e c 3 anni fa ( negative ), quindi che pensa?
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Che è bene che le ripeta.
Buona serata.
Dott. Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
Dottore volevo informarla che ho fatto le ricerche HBV-HCV e sono negative , poi ho fatto il fibroscan con questi risultati:
stifness : 5,3 kPa
iqr : 1,3
iqrm: 25%
Misurazioni valide 24 %
Cosa ne pensa?
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
penso che sia stata vista una fibrosi che non c'è!
Meglio così.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#8] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
Scusi dottore che vuol dire " sia stata vista una fibrosi che non c e"?
E dott cosa pensa del rialzo delle transaminasi quindi.
[#9] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Mi scusi mi sono confuso con un paziente con un problema analogo al suo.
Nonc'è comunque fibrosi epatica nè infezioni da virus epatitici.
E' chiaro che lei abbia una steatosi epatica che va tenuta sotto controllo e che va curata riducendo i grassi dalla dieta, aumentando l'apporto proteico, senza strafare, apportando la giusta dose di carboidrati, facendo movimento aerobico ( una passeggiata a passo svelto di almeno 1 ora la giorno sarebbe ottimale) perdendo peso.
Si può ragionevolmente concludere che la sua ipetransaminasemia sia legata alla steatosi.
Ovviamente l'alcol va bandito.
cari saluti e a presto,
Dott. Caldarola.
[#10] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
Dott grazie per le risposte, ma il mio dottore mi vorrebbe fare una biopsia epatica per capire se c e infiammazione del fegato e sapere se è solo steatosi o steatoepatite , perchè mi ha spiegato che solo la steatosi non infiamma gli epatociti quindi non evolve mentre la steatoepatite può progredire con danno epatico, cosa dovrei fare ?
[#11] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
La biopsia epatica è sempre l'esame più probatorio perchè il fegato viene valutato immunoistochimicamente.
Se il suo medico, che la conosce meglio di me, sospetta una steatoepatite non alcolica (NASH) faccia la biopsia epatica o vada prima a visita da un epatologo.
Di più da dietro uno schermo non posso aiutarla.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#12] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
Salve dottore volevo dirle che ho ripetuto le analisi dopo un mese da quando i valori erano:
GPT 105
GOT 70
GGT 126
E adesso sono:
GPT 52
GOT 53
GGT 86
questo calo delle transaminasi può essere dovuto alla cura di deursil che sto facendo da 15 giorni solo ( una compressa da 450 mg al giorno) o l ' aumento poteva dipendere da cause provvisorie dovute ad altro?
GRAZIE DOTT.
[#13] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
il Deursil rende la bile più fluida e ne aumenta la quantità.Favorisce anche il suo deflusso.
E' il farmaco di scelta nella colangite sclerosante primitiva, una malattia che colpisce le donne specialmente.
Sicuramente non ha una azione antisteatosica.
Penso che la discesa delle transaminasi e GGT sopo 15 gg di trattamento con Deursil sia una casualità.
L'importante è che i parametri stiano comunque migliorando.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#14] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la risposta dottore, quindi volevo chiederle cosa pensa perchè c è stato quel aumento secondo lei?
[#15] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Guardi non lo sapremo mai.
E in fondo non ci interessa.
L'importante è che se sue Transaminasi siano rientrate e che restino entro il range di normalità per il futuro.
Si tranquillizzi.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#16] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per avermi tranquillizzato dottore e le volevo chiedere secondo lei devo continuare col deursil o puo darsi che se lo sospendo le transaminasi risalgono e poi volevo chiedere i valori sono ancora molto fuori range?
[#17] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
il Deursil lo può continuare senza problemi.
In quanto alle transaminasi e alla GGT se mi fornisce il range dei valori del suo laboratorio potrò risponderle con cognizione di causa.
A presto,
Dott. Caldarola.
[#18] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
Dottore i range del laboratorio sono per le gpt 40 got 45 e ggt 60.
[#19] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Beh, mi pare che sia rassicurante che i suoi valori attuali si discostino poco dal range di normalità.
A presto.
Dott. Caldarola.
[#20] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
Mi scusi dottore un ultima cosa volevo chiederle se è normale che un mese fa i globuli bianchi erano 6200 e adesso 5000, è strano o può succedere dottore?
[#21] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Può succedere.
Non vi è nulla di strano.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.