Utente 382XXX
Buongiorno, ho 23 anni soffro di ernia iatale, gastrite e reflusso... Ieri sera ho cenato in un ristorante giapponese, appena dopo 10 minuti da quando avevo iniziato a mangiare ho iniziato ad avere forti crampi nel basso ventre. Sono andata in bagno e ho avuto una scarica di diarrea o crampi sono continuati per un po ma poi è passato. Tornata a casa ho vomitato perché mi ha fatto male la macchina. Dopo aver vomitato mi continuava la nausea così ho preso un biochetasi e a distanza di 5 ore ne ho preso un altro. Stamattina mi sono svegliata e continuò ad avere nausea e fortissimi dolori allo stomaco. Ora vorrei chiedere se potrebbe essere uno dei miei soliti problemi o altro? Di pesce crudo ho mangiato solo salmone che aveva un buon odore e un buon sapore, e il mio ragazzo ha mangiato le stesse identiche cose e sta benissimo...è possibile Che abbia preso l'anisakis?
Grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve.
Penso di no.
Quella che descrive a me pare una intossicazione alimentare.
Il pesce va mangiato cotto non crudo: diversamente se una persona decida di mangiarlo crudo non deve preoccuparsi delle possibili malattie che può trasmettere.
Quando vado in ristorante io chiedo per esempio che la carne sia ben cotta: e anche se cercano di spiegarmi che perdo molto della prelibatezza, se me la portano cruda la rimando indietro.
Anche perchè non sono un animale della savana.E la carne cruda mi disgusta. E poichè pago decido io come debbo mangiare.
Buona guarigione.
Dott. Caldarola.