Utente 443XXX
Buongiorno,

Ho 30 anni. Altezza 173, 53 kg peso circa. Mangio di tutto esclusa carne e latte ( e derivati). La mia dieta è comunque varia e bilanciata: pasta senza glutine, riso, legumi, pesce, tofu, frutta, verdura, uova.
Da tempo assumo quotidianamente integratori come vitamina c, collagene, msm, zinco, magnesio, vitamina d, pappa reale, vitamine gruppo b a cicli, bevo succhi di carota ogni giorno.
Mangio 4/5 porzioni di frutta al giorno e 2 di verdura cruda.
Svolgo attività fisica moderata, ridotta nei mesi a causa dei sintomi di cui sotto.
Non fumo (mai fumato in vita mia) e non bevo, se non sporadicamente quando esco la sera.
Dormo circa 7/8 ore a notte.

Da svariati mesi avverto sintomi che non riesco a spiegarmi e di cui tutti i medici da cui sono stata non riescono a darmi una spiegazione razionale e logica.

Al mattino impiego un'ora per poter aprire gli occhi in quanto la palpebra inferiore si appiccica e mi impedisce di aprire l'occhio.
Utilizzo creme idratanti, ma da quando sono insorti questi sintomi si assorbono nel giro di pochissimi minuti tant'è che dovrei continuare a metterle ogni 5 minuti per avere un' idratazione adeguata.
Mi sveglio con occhi secchissimi, pelle che tira ( ma paradossalmente ho la pelle grassa), gola secca, talvolta ossa indolenzite.
Eventuali segni sulla pelle permangono più del dovuto, anche 2/3 ore, quando prima svanivano in fretta.
Questa condizione migliora nel tardo pomeriggio e verso sera, fermo restando che gli occhi risultano sempre secchi e devo bere molto (ben oltre i 2 litri tra acqua, tisane ecc) per mantenere un'idratazione sufficiente.

I colliri non fanno niente ( ne ho cambiati almeno 5).

Inoltre, ho da tempo una rinite che va e viene e tosse secca.
Sporadicamente forti mal di testa di cui non ho mai sofferto, ossa doloranti e affaticamento immotivato, fame eccessiva, riduzione della massa muscolare notata nel corso dei mesi, dall'insorgere di questi sintomi.

Ho già consultato diversi specialisti. Hanno escluso sindrome di Sjogren .
Gli esami del sangue sono tutti perfetti. Non ho problemi di tiroide, non ho anemia, non ho diabete. Niente di niente.
L'oculista dice che si tratta di occhio secco. Il punto è che non conosco la causa, non risolvo il problema, né gli altri sintomi.

Da quando sono sopraggiunti questi sintomi, che ritengo altamente invalidanti, ho dovuto ridurre l'attività lavorativa e fisica.

Lavoro molto con il pc (8/9 ore al giorno). Ora non posso più farlo perché dopo massimo due ore inizio ad avere fortissimi mal di testa, occhi secchi, gola secca.

Pensavo addirittura la causa potesse essere lo schermo del pc, ma è stata esclusa come possibilità.

Vi sarei immensamente grata se poteste prendere in considerazione la mia richiesta e indicarmi possibili cause (allergie? disidratazione?) e specialisti in zona Milano, Como, Varese, Monza che possano aiutarmi a risolvere la questione.

Grazie per l'attenzione

Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
gentile Signora
da molti anni seguo pazienti con Occhio Secco
ha sintomi che vanno ben indagati e naturalmente con il semplice collirio non puo’ farcela
a presto
Luigi Marino MD PhD
direttore istituto europeo occhio secco

MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita medica specialistica oculistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante.

Veda per piacere le nostre Linee Guida per l’uso dei consulti online.