Utente 438XXX
Salve dottore vorrei chiederle un consulto.
Ho effettuato in data 03-03-'17 un ecografia al collo per linfoadenite laterocervicali bilaterali con conseguente esito:"In sede latero-cervicale,bilateralmente,si visualizzano diverse linfoghiandole aumentate di volume ma senza alterazioni strutturali significative,come per linfoadeniti reattive aspecifiche.
Le linfoadeniti visualizzate presentano margini netti,struttura prevalentemente ipoecogena ed,in parte con una piccola area più ecogena all'ilo,assenza di microcalcificazioni interne e con forma ovoidale,grandezza di circa 22x3,6 14,5x3,5 10,5x4,7 14,2x4,21 8x5 1x6 1-14x7 1-9x6 mm mentre a sinistra 13x6,8-9,5x3,8-9,5x4,1-9,6x4,5-6,4x3,2mm
Normale volume e struttura delle ghiandole salivari sottomandibolari e sottolinguali.
Dopodiché il mio medico di base mi ha fatto effettuare le analisi per la toxoplasmosi,Rosolia,Citomegalovirus,VES,proteina C reattiva,Proteine totali,Epstein bar,emocromo ecc....tutto negativo
Il problema è che ancora ad oggi alcuni linfonodi sono palpabili e la mia paura è quella di.avere un linfoma hodking o non hodking
Lei cosa ne pensa?
Può essere che essendo un soggetto allergico e quindi con naso chiuso perenne,bruciore a gli occhi ecc la causa di questi linfonodi gonfi??Inoltre sarà un caso o l'ansia non so ma sono 3-4 notti che sudo un po' al livello delle spalle non è una sudorazione eccessiva da inzuppare e cambiare gli indumenti ma è presente e questo mi fa sempre più pensare di avere un linfoma...Lei mi consiglia di ripetere l'ecografia al collo dottore??
La ringrazio per la disponibilità

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Maria Giovanna Fava
24% attività
16% attualità
8% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2017
Le linfoadenopatie posso essere reattive, cioè secondarie a stati infiammatori o infettivi di alcuni distretti loco-regionali...ad ex. avendo la faringo tonsillite è facile che si ingrossino quelli del collo! Senza creare allarmismi, ai suoi esami potrebbe far aggiungere il dosaggio beta2 microglobulina, ferritina e LDH e fare uno striscio di sangue periferico con lettura in un laboratorio specializzato o presso una ematologia. Questo per eccesso di zelo!. Vedrà che è solo una problematica momentanea!
[#2] dopo  
Utente 438XXX

Iscritto dal 2017
Mi scusi dottoressa a cosa servono queste analisi aggiuntive?
[#3] dopo  
Utente 438XXX

Iscritto dal 2017
Il fatto che un mese fa i linfonodi erano tutti reattivi a distamza di un solo mese questo mi.può far escludere un linfoma oppure no?
Dovrei ripetere l'ecografia?
[#4] dopo  
Dr.ssa Maria Giovanna Fava
24% attività
16% attualità
8% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2017
Questi esami sono aggiuntivi a quelli fatti e servono per fare diagnosi differenziale...proprio per le patologie linfoproliferative.Tuttavia da quanto descritto, non mi preoccuperei...
[#5] dopo  
Utente 438XXX

Iscritto dal 2017
Salve dr.ssa Fava proprio ieri viste le mie elevate preoccupazioni ho effettuato una seconda ecografia dove ha evidenziato per l'ennesima volta la presenza di linfonodi reattivi.
Ora il mio medico mi.ha prescritto ZIMOX e MEDROL ...Secondo lei dopo questo responso devo effettuare ancora le analisi di cui mi parlava o è inutile?
La ringrazio per la disponibilità
Buona giornata