Utente 906XXX
Buongiorno,
ho ventisei anni e sono alla qurantesima settimana di gestazione. Il tampone vaginale, effettuato qualche settimana fa, è risultato positivo alla candida albicans. La ginecologa mi ha prescritto una cura con macmirror crema vaginale per sei giorni; ripresentandosi le perdite e il prurito dopo un paio di giorni dalla fine della cura, ho ripetuto il ciclo di applicazioni di macmirror per dieci giorni. Attualmente avverto ancora un leggero fastidio, e riscontro piccole perdite "a ricotta", come se il problema fosse più circoscritto, ma non scomparso.
Mi preoccupa la possibilità di trasmettere la candida alla bambina durante il parto (ormai imminente): quante possibilità ci sono che ciò avvenga effettivamente? devo ripetere la cura ancora una volta? La mia ginecologa dice di utilizzare ancora la crema di tanto in tanto (ogni due-tre sere), ma un altro medico sostiene che questo sia il modo migliore per cronicizzare il problema invece che risolverlo. Cosa mi consigliate?
Grazie per la cortese attenzione.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente la Candida è un lievito saprofita cioè abitualmente presente a livello del tratto gastroenterico e delle vie genito-urinarie che non dà normalmente problemi poichè ben controllato dal nostro sistema immunitario.Quando inizia a dare problemi è perchè si sviluppa più del dovuto per cause che vanno individuate(vedi ad esempio un diabete,dismicrobiosi del tratto gstroenterico o genito urinario et cetera..et cetera).Pertanto l'invito è di contattare un Dermatologo che possa cercare d'individuare se c'è una causa che sta a monte della sua problematica.
Cari saluti
[#2] dopo  
Utente 906XXX

Iscritto dal 2008
Una delle cause del proliferare della candida è appunto, a quanto so, la gravidanza, e il problema si dovrebbe risolvere spontaneamente dopo il parto, ma ho letto che il canale del parto va bonificato prima della nascita per evitare la trasmissione al bambino. A questo punto, le cure effettuate saranno sufficienti o devo ripeterle? è opportuno cambiare medicinale? usare la crema a giorni alterni è effettivamente una buona soluzione?
Grazie ancora per l'attenzione.
[#3] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Il tutto va fatto sotto controllo specialistico previa esecuzione anche di tamponi + micogramma
Cari saluti