Utente 426XXX
Gentili dottori,
Ho partorito 10 mesi fa e, in seguito a problematiche varie emerse nel periodo dell'allattamento (presunta infezione al seno con linfonodo e mastodinia, altri linfonodi sorattutto ascellari e inguinali anche ultimamente dolenti e un po' ingrossati,, giramenti di testa, stanchezza....) mi sono spaventata e così sono riemersi problemi di forte ansia, x cui sono ora in cura, mentre cerco di capire cosa ho esattamente, nonostante il medico curante non sia allarmato. Nel frattempo ho smesso di allattare e presto farò mammografia, dopo ecografia fatta in allattamento.
Ho provato a fare le analisi del sangue x la mononucleosi e i risultati sono i seguenti:

Ebna igg: 4.00 UA (>0.20 positivo)
Va IgG/ea IgG: 2.84 (>0.20 positivo)
Va IgM: 0.01 (<0.12 negativo)

Il curante dice che è infezione pregressa. Ma secondo voi quanto è vecchia? Potrebbe essere avvenuta nell'ultimo anno o è più antica? Io non credo di aver mai avuto la mononucleosi negli anni passati, potrei non essermene accorta?
In gennaio ho anche avuto febbre a 40 con placche in gola.
Gli esami del sangue (emocromo, transaminasi, VES, PCR) e urine sono tutti nella norma.
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
12% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Salve,
è una mononucleosi vecchia di mesi e comunque lei il contatto con EBV dovrebbe averlo avuto entro gli ultimi12 mesi.
Spesso quest'ultimo non provoca alcuna sintomatologia clinica e non si esprime con il quadro della Mononucleosi Infettiva da manuale.
I linfonodi vanno valutati dal curante o sottoposti ad ecografia, per verificare le dimensioni e l'ecostruttura.
Se tuttavia nulla è emerso dagli esami di routine, neppure una lieve anemia, si tranquillizzi.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 426XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno,
Grazie mille per la veloce e competente risposta. Seguirò sicuramente i suoi consigli riguardo al controllo linfonodi. Riguardo ad eventuale anemia, il medico curante ha detto che assolutamente non ce n'è (l'ha controllata bene perché ho avuto emorragia post partum e quindi un po' di anemia mi era venuta).
Se ho capito bene, l'infezione è finita da alcuni mesi ma presumibilmente è iniziata nell'ultimo anno, non prima.
È così o ho frainteso la risposta? Sarebbe per me un dato importantissimo, perché comunque, dall'estate scorsa ho avuto tanti sintomi strani, ma considerando i miei precedenti ansiosi e le fatiche e sbalzi ormonali del parto e dell'allattamento, i miei timori sono stati spesso minimizzati da familiari &c.
Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
12% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Salve,
ha inteso perfettamente.
ma stia tranquilla perchè è sana.
cari saluti,
Dott. Caldarola.