Utente 356XXX

Egregi dottori,

Ho effettuato le analisi per scongiurare problematiche alla tiroide in quanto il mio peso è da sempre stato di molto sotto la norma nonostante un'altezza elevata e uno stile di vita adeguato. Riporto i valori:

TSH ULTRA 1.812 uUl/ml (0.350 - 5.500)

Ft3 3.65 pg/ml (2.30 - 4.20)

Ft4 1.07 ng/dl (0.89 - 1.76)

ATG 17.4 U/ml (15.0 - 100)

TPO <15 U/ml (0 - 100)

Mi preoccupa il valore dell'Ft3 perché si trova verso il limite massimo e svolgendo delle ricerche ho trovato laboratori che indicavano come limite un valore addirittura più basso di 3.65. Dovrei, a vostro parere, monitorare la situazione ed eventualmente rivolgermi ad un endocrinologo? Con questi valori si può escludere un ipertiroidismo considerando anche che non riesco a prendere peso e soffro di stanchezza cronica?

Infinite grazie per le vostre preziose risposte

[#1] dopo  
Prof. Alfonso Bellia
32% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Gentile paziente,

gli esami che riporta escludono una condizione di ipertiroidismo e in generale qualunque tipo di disfunzione tiroidea. Si tratta di esami normali, da non mettere in relazione alla condizione di sottopeso.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 356XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio molto per la risposta. Quindi ne deduco che il valore ft3, anche se alto, non è associato a qualche problema della tiroide. Non mi spiego però come mai laboratori diversi danno limiti massimi diversi. Per esempio nei miei esami è 4.20 mentre in altri casi il limite è molto più basso per lo stesso tipo di esame. Come mai il range cambia al cambiare del laboratorio? A cosa è dovuto ciò?