Utente 444XXX
Salve,sono un ragazzo di 24 anni,
circa 4 mesi fa, esattamente il 6 novembre 2016 venivo ricoverato in seguito a dispnea,tachicardia e dolore al petto con diagnosi,dopo accertamenti vari,di pneumomediastino spontaneo ed enfisema sottocutaneo all'altezza del collo,bilateralmente.
La causa di questo ipotetico pneumomediastino, e sottolineo ipotetico,perchè i dottori sono rimasti nell'incertezza diagnostica visto che T.C. non ha confermato la rottura degli alveoli,sarebbe dovuta ad un eccessivo sforzo fisico visto che facevo palestra.
Mi hanno tenuto in osservazione per 7-8 giorni facendo delle T.C. ogni 3 giorni per escludere complicanze quali pneumotorace ecc.
Ho fatto E.C.G cardiaco e dopo qualche giorno il chirurgo ha ritenuto opportuno fare una broncoscopia.
Anche quest'ultima ha escluso lesioni di bronchi,trachea, e infezioni dovute a batteri ecc.
Mi hanno dimesso con diagnosi di Sindrome di Hamman Macklin.
Dopo qualche mese ho rifatto la T.C. dove quest'ultima ha escluso residui di aria nel mediastino (visto che avevano detto che il corpo avrebbe riassorbito l'aria). Naturalmente non erano presenti lesioni parenchimali,versamento pleurico e linfoadenomegalie mediastiniche.
In teoria tutto si è risolto,ma solo in teoria.
Dico solo in teoria perchè effettivamente mi sono rimasti i sintomi quali una leggera dispnea che si sfocia nel bisogno di fare sospiri per prendere ossigeno come se dovessi riempire d'aria i polmoni.
Ho fatto il test della funzionalità polmonare ed è tutto ok,spirometria e i valori oscillano tra il 97 e il 100%.
A questo punto i dottori dicono che questi miei sintomi rimasti siano solo frutto di ansia.
Mi rivolgo a voi per sapere,se è possibile, cosa sia questa sindrome di Hamman Macklin. E soprattutto è passata? Potrebbe ritornarmi?
Mi hanno proibito di riprendere le attività di pesistica,è vero o posso farlo? Se no,posso fare almeno un po di corpo libero quali flessioni,trazioni alla sbarra ecc?
In sostanza posso rifare la vita che facevo prima?
E soprattutto,esiste qualche esame che attesti effettivamente che io abbia,o abbia avuto,questa sindome?
Scusate se mi sono dilungato troppo,ma la mia vita da quattro mesi a questa parte credo sia cambiata in tutti i sensi.
[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La diagnosi di s. di Hamann Macklin viene fatta per esclusione di altre cause e prevede che la condizione pneumotorace o pneumomediastino spontaneo si verifichino a causa di sforzi ripetuti (per barotrauma) in soggetti predisposti. In realtà si tratta di un meccanismo fisiopatologico piuttosto che di un'alterazione fisica vera e propria.
Il fatto che l'ultima TAC non evidenzi lesioni, residui d'aria o bolle enfisematose/blebs pleuriche è in ogni caso un'ottima notizia.

Tuttavia condivido l'indicazione che le hanno dato a limitare gli sforzi di sollevamento pesi, ma anche trazioni alla sbarra e flessioni, che prevedono sforzi "a glottide chiusa". Sostanzialmente le consiglierei di evitare tali attività per almeno sei mesi per evitare il periodo maggiormente a rischio di recidive.
Se vuole può fare attività sportiva aerobica, tipo corsa o nuoto.

Per quanto riguarda i sintomi di affanno soggettivo che accusa sono piuttosto d'accordo nel ritenere che si tratti di ansia.

La saluto cordialmente.
[#2] dopo  
Utente 444XXX

Iscritto dal 2017
***ATTENZIONE*** Questo consulto risulta aggiornato a più di DUE MESI fa: valuta attentamente se la tua risposta puù ancora essere utile. Se ritieni opportuno inviare comunque la tua replica allora CANCELLA TUTTO QUESTO AVVISO e scrivi qui di seguito, grazie.
Scusi tanto, e trascorsi i sei mesi posso riprendere le attività di pesistica e corpo libero? o devo escludere qualsiasi tipo di sforzo a vita?
E in ultimo,crede possa fare la prova sotto sforzo per attività agonistiche?
Sicuro di una vostra risposta, le auguro una buona giornata.
grazie.
[#3] dopo  
Utente 444XXX

Iscritto dal 2017
Scusi tanto, e trascorsi i sei mesi posso riprendere le attività di pesistica e corpo libero? o devo escludere qualsiasi tipo di sforzo a vita?
E in ultimo,crede possa fare la prova sotto sforzo per attività agonistiche?
Sicuro di una vostra risposta, le auguro una buona giornata.
grazie.