Utente 444XXX
Salve, da qualche giorno ho notato che la mia lingua, nella parte centrale, ha assunto una colorazione marroncina, come se avessi appena bevuto caffè. Come già letto sul forum, ho provato a spazzolarla e a fare sciacqui con colluttorio, ma la situazione non cambia. Non ho alitosi ne dolori di alcun genere ma a livello psicologico la cosa mi sta creando parecchie preoccupazioni. Cercando su internet le possibili cause ho già escluso la probabilità di malattie sessualmente trasmissibili. Ho uno stile di vita attivo, faccio palestra 3 volte a settimana e assumo degli integratori che contengono proteine e amminoacidi, mangio regolarmente e bevo circa 1,5 l di acqua al giorno. Ho iniziato a fumare la sigaretta elettronica per cercare di smettere di fumare ed ho letto su internet che il colorito della lingua potrebbe dipendere anche dai liquidi ( ne fumo uno alla cannella che è proprio sul marroncino). Nella prossima settimana mi farò visitare dal mio medico di fiducia, ma nel frattempo sono veramente preoccupato e mi farebbe piacere ricevere un parere. Essendo ipocondriaco ho ipotizzato problemi al fegato data l'assunzione degli integratori, disidratazione, batteri sulla sigaretta elettronica che mi hanno causato un'infezione. Insomma le sto pensando tutte. Aiuto! Inserirei anche una foto ma non so come fare...grazie per l'attenzione.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni
28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, tra ciò che racconta nella sua domanda, trovo saggio solo: " farò controllare il tutto dal mio medico di fiducia" tutto quello che lei esclude o che trova in internet sarà sempre dubbio e la renderà ancor più ipocondriaco con stati di ansia non indifferenti.
Da una foto non si può far diagnosi, per cui rimane ancora il suo medico, meglio ancora il suo odontoiatra.
[#2] dopo  
Utente 444XXX

Iscritto dal 2017
Grazie per la sua risposta. È consigliabile fare analizzare un tampone?
[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Salve,
dal racconto fatto possiamo ipotizzare una particolare glossite chiamata "lingua nera ",che rappresenta una patologia stomatologica maggiormante nota con il termine "lingua nigra villosa ".
Essa si presenta quando le papille filiformi della lingua trattengono batteri , cibo e impurità varie.
Tra gli agenti eziologici più importanti annoveriamo la scarsa igiene orale, il fumo di sigaretta,l'abuso di alcoolici, la carenza vitaminica, e malattie sistemiche quali diabete, nonchè terapie antibiotiche ,malattie del sistema immunitario,fattori che causano
sovrapposizioni micotiche.
Il consiglio è quello di richiedere un consulto ad un Collega esperto di Patologia Orale( che probabilmente le farà anche un tampone linguale) e non al dottor GOOGLE,che medico non è....
Cordialità
Dr. Luigi De Socio
[#4] dopo  
Dr. Diego Ruffoni
28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Anche l'esame microbiologico e citologico devono essere prescritti quando abbiamo un sospetto diagnostico, per cui eventualmente li dovrà richiedere chi la visiterà .
[#5] dopo  
Utente 444XXX

Iscritto dal 2017
di ritorno dal medico. dopo aver osservato la lingua mi ha detto che può dipendere anche dal fumo di sigaretta e che probabilmente ho reni e fegato affaticati, dovuto anche al fatto che mangio molti cibi proteici sommati ad integratori ( per la palestra). mi ha dato delle analisi da fare: emocromo, creatinina, ast, alt, urine, elettroforesi ogt con scritto in fine sospetta ematopatia. vi farò sapere