Utente 325XXX
Buongiorno, vorrei avere un parere circa l'esito di alcuni esami e la loro attendibilità. In seguito a versamento pleurico, ad un membro della mia famiglia è stata eseguita una pet tac total body che ha dato esito negativo. Dopo estrazione e drenaggio, il liquido continuava a formarsi e l'analisi citologica del suddetto liquido ha dato "riscontro di positività per ETP"... In pratica 2 risultati opposti... in attesa di ulteriori accertamenti, quale dei 2 può essere ritenuto più attendibile (o, in altri termini, quale può avere maggiore probabilità di diagnosticare un falso negativo o un falso positivo)?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Scanagatta
32% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno,

senz'altro l'esame citologico del liquido (quindi il riscontro di cellule tumorali nel versamento pleurico) è un dato con una sensibilità ed una specificità prossime al 100%.
Viceversa la PET non evidenzia lesioni di diametro inferiore a 5 mm, o comunque anche lesioni "piatte" di dimensioni maggiori (come può capitare nel caso di un versamento pleurico da carcinosi pleurica, anche diffusa in molteplici aree neoplastiche).

L'indicazione in un caso simile potrebbe essere quella di eseguire una videotoracoscopia (VATS) con biopsie pleuriche (per diagnosi ISTOLOGICA) ed eventuale pleurodesi (per evitare che il liquido si riformi).

Cordiali saluti,
[#2] dopo  
Utente 325XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille per la disponibilità!