Utente 386XXX
Buonasera. Ho un dubbio circa il percorso post operatorio.
Due settimane fa mi sono recata dal mio dentista per un controllo a causa di un dolore a un molare dell'arcata inferiore sinistra (da precisare che il molare era stato devitalizzato circa 2 anni fa ma che dalla devitalizzazione mi ha dato sempre problemi perchè mi faceva male spesso). Il dolore non mi permetteva di mangiare e al solo toccare la gengiva saltavo dal dolore. Il dentista mi ha dato una prima cura con 3 antibiotici (da prendere 1 ogni 24 ore). Purtroppo il dolore non si è placato ma anzi la situazione è peggiorata in quanto il mio viso si è gonfiato come un pallone tanto che il gonfiore si è esteso fin sotto il mento e ho avuto anche febbre fino a 39. La prima cura di antibiotici la finisco il mercoledi ma il venerdi sono andata di urgenza di nuovo dal dentista che mi ha dovuto incidere la gengiva per far uscire il pus che si era creato e contestualmente mi ha aperto un canale devitalizzato. A tal punto mi ha detto che il dente doveva essere solo estratto per evitare altre complicazioni e mi ha prescritto un'altra serie di antibiotici ma questa volta a siringhe in concomitanza del bentelan. Sempre rimanendo in contatto col mio dentista ho preso l'antibiotico dal venerdi fino al lunedi, ho sospeso il martedi e il mercoledi e giovedi ho fatto le ultime 2 siringhe di antibiotico.Giovedi scorso mi è stato estratto il molare anche se con non poche difficoltà perchè una radice era incastrata e per tirare fuori il t+dente lo hanno prima dovuto spezare e poi hanno dovuto scavare e operare con qualche difficoltà per estrarre la radice che mi avevano lasciato. Alla fine dell'operazione non mi hanno messo punti ma una cosina piccola bianca tipo quadratino di polistirolo.
Da giovedi ad oggi noto ancora che il lato della faccia all'altezza del canino è ancora gonfio e mi tira. Se provo a masticare (naturalmente sto mangiando a destra) faccio molta fatica e vedo che il lato sinistro se ne risente. Ancora non riesco ad aprire bene la bocca e noto che sto ingoiando male tanto è vero che il lato della gola sinistra mi fa male quando deglutisco e per di più mi fa male anche sotto la gola se mi tocco (sempre il lato sinistro).
Non so se può essere collegato a questa situazione ma in questi giorni mi stanno venendo delle fitte anche vicino o dentro l'orecchio sinistro.
Mercoledi devo riandare dal dentista per un controllo.
Secondo Voi è normale che ancora non mi sia ripresa e che ancora la faccia sia gonfia e mi tira? Non è che si tratta di tumore? Grazie per l'attenzione
[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buonasera,un 'estrazione complicata può creare i fastidi che lei riferisce,considerando il breve tempo intercorso dall'avulsione.
Continui con le terapie assegnate e in caso di persistenza di dolore e gonfiore anticipi la visita dal curante.
Buona Serata
[#2] dopo  
Utente 386XXX

Iscritto dal 2015
Purtroppo il medico non mi ha dato nessuna cura post operatoria. Purtroppo l.appuntamento non posso anticiparlo siccome domani il dentista non riceve e quindi il primo appuntamento utile è proprio quello di mercoledì pomeriggio. Per quanto riguarda il dolore per fortuna non è proprio dolore ma fastidio. L'unica cosa che sto facendo sono degli sciacqui col forhans medico diluito in acqua per 2-3 volte al giorno
[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Faccia sciacqui con Clorexidina 0,20%, e per una eventuale terapia antinfiammatoria, faccia riferimento al medico di base.
Buona Serata
[#4] dopo  
Utente 386XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille dottore!
[#5] dopo  
Utente 386XXX

Iscritto dal 2015
Buonasera dottore, stasera sono andata dal dentista. Mi ha trovato la zona dove mi ha tolto il dente tutta sporca e quindi me l'ha pulita con acqua ossigenata. Mentre la puliva è uscito sangue e ha trovato nella ferita una pezzettino veramente microscopico di cibo. Però non mi ha saputo dire nulla perché la parte del labbro inferiore mi tira e sul perché avverto una sorta di formicolio / addormentamento della lingua e fastidio alla gola lato destro quando ingoio. Mi ha detto solamente di fare sciacqui 2 cvoltecal giorno sciascqui con qualsiasi tipo di colluttorio.
Secondo Lei perché ho il labro che mi tira e gli altri fastidi? Mi devo preoccupare? Non è che si tratta di tumore?
[#6] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Se il molare estratto e' come sembra sulla arcata inferiore,la sensazione di anestesia o disestesia può essere legata o all'anestesia oppure alle manovre chirurgiche.
Il problema al labbro origina dal Nervo Alveolare Inferiore (NAI)
che spesso viene "chiamato in causa "nell'estrazione del dente del giudizio,per la lingua è imputato il nervo linguale .
In genere la sensazione di anestesia con parestesia o formicolii, e ' dovuta ad una NEUROAPRASSIA ,cioè una sofferenza reversibile del nervo.
Si risolve in genere entro tre-quattro settimane.
Come terapia possono essere utilizzati farmaci neurotrofici .
Può anche far riferimento al medico di famiglia.
Se invece il problema dovesse persistere,le consiglierei una consulenza neurologica o neurochirurgica.
Le invio un link

https://it.wikipedia.org/wiki/Neuroaprassia

Buona Serata
[#7] dopo  
Utente 386XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille dottore per la risposta
[#8] dopo  
Utente 386XXX

Iscritto dal 2015
Buonasera dottore. Ho un dubbio.
Oggi,a 8 giorni dall'estrazione, oltre allo sciacquo con un colluttorio, ho effettuato una pulizia (usando un cottonfioc imbevuto di colluttorio) sia intorno alla gengiva sia nel buco lasciatomi del dente e ancora mi brucia a mi fa male. Siccome dopo l'estrazione non mi sono stati messi punti, se il buco non dovesse cicatrizzarsi cosa succede? Per ora ho paura anche che si infili qualche cosa di cibo dentro !
[#9] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Continui l'uso di collutori e per quanto riguarda il ritardo di cicatrizzazione anticipi eventualmente la visita di controllo. Buona Serata
[#10] dopo  
Utente 386XXX

Iscritto dal 2015
La visita la dovrò richiedere perché mi ha visitato mercoledì (dppo una settimana) e non mi ha dato nessuna altra visita di controllo. Per ora sto usando un semplice colluttorio (acquafresch)comprato in un negozio. Secondo lei è opportuno cambiarlo? Non avendo avuto nessuna indicazione in merito ho fatto di testa mia.
[#11] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
L'unico disinfettante del cavo orale e'
la clorexidina e mi pare di averlo già
detto in precedenza.
Gli altri collutori non le occorrono
Saluti