Utente 279XXX

Buongiorno Dottori,
ci tengo a premettere che non sono un soggetto che chiede consulti online per il solo fatto di non rivolgersi successivamente ad uno specialista per una visita. Il problema è proprio questo. Aver fatto visite ma non capire cosa andare a fare adesso.
Ho 35 anni Peso 73 kg sono alto 1,75, fisico magro/atletico e tonico, ma il mio unico problema è avere la pancia molto molto gonfia e soprattutto dura (per intenderci se saltello non si vede nessuna maniglia dell'amore che salta insieme a me). Questa pancia è il mio cruccio da quasi 10 anni. Ho sempre fatto sport leggero e da circa 4 mesi vado in palestra ogni giorno e mi alleno in sala attrezzi costantemente 1,5 h al giorno. Sono anche dimagrito forse per una non corretta alimentazione visto che posso andarci soltanto in pausa pranzo e spesso non mangio a sufficienza perchè non mi sviluppa l'appetito il dopo allenamento.
Mi sono recato ad Ottobre (pensando fossi celiaco o intollerante) da una allergologa a mio parere molto attenta e competente che mi ha subito prescritto una curva da carico con esami sangue completi (più lipasi ed amilasi) senza controllare intolleranze perchè ipotizzava che il problema risiedesse in altro.
Risultati ad OTTOBRE 2016:
Glicemia (93) - dopo 30' (135*) - dopo 60' (111*) - dopo 90' (90) - dopo 120' (73). *valori di riferimento su (70-105)
Insulinemia (5,80) - dopo 30' (51,40*) - dopo 60' (51*) - dopo 90' (42,50*) - dopo 120' (16,70). *valori di riferimento (4-25)
Amilasi (179*). valori di riferimento (25-125)
Lipasi (140*). valori di riferimento (8-78)
Mi consiglia di rivolgermi subito ad un gastroenterologo che mi prescrive una gastroscopia in cui risulteranno Reflusso e Ernia Iatale ma si esclude celiachia anche da esami sangue.
Torno a rifare Amilasi e Lipasi dopo 15 gg e i valori rientrano Amilasi 93 - Amilasi Pancreatica 48 e Lipasi 34.
Ho fatto cura di 2 mesi per il reflusso con Peridon, Lansox, Lenicol e devo dire che non ho più frequenti eruttazioni come prima.
Stop. Tutto finisce qui. La pancia è sempre lì ed è bella evidente. Io non ho più fatto alcuna visita.
Le mie domande sono:
-I valori corrispondono ad un'insulino resistenza? Devo ripetere la curva da carico? (sono passati 6 mesi)
-Come fa un valore di Amilasi e Lipasi in 15 gg a tornare normale da valori così alti? Devo ripetere esame?
-A chi mi devo rivolgere? Ad un nutrizionista per una cura alimentare oppure ad un endocrinologo (come qualcuno mi disse)?

Purtroppo spessosi fanno accertamenti ma poi si resta lì senza sapere, a volte anche per stanchezza, da chi andare. Ti tieni il problema e punto. Così come lo tengo da anni. Ma visti i valori un po' sballati mi interessava capire se e cosa devo approfondire e soprattutto su che ramo indirizzare le mie visite. Grazie mille e scusate per il lungo poema...Ma almeno l'anamnesi deve essere completa e chiara, no? :)

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente, il calcolo del suo indice HOMA, che è una correlazione tra il valore glicemico e quello insulinemico, adottato per stabilire l'eventuale presenza di iperinsulinismo ed il suo grado, risulta essere 1,14 ratio; caratteristico dei soggetti non insulino resistenti essendo inferiore a 2,2 ratio.
L'aumento volumetrico dell'addome potrebbe essere dovuto ad un mancato bilanciamento tra le proteine e i carboidrati della sua dieta, ma in ogni caso meritevole di una Consulenza Internistica. La valutazione clinica, oltre che dei parametri bio-umorali è una tappa imprescindibile per comprendere le cause del problema che l'affligge.
Cordialmmente
[#2] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2012
Grazie dottore per la sua risposta. Sono passati diversi gg da quando ho chiesto un parere qui e nel frattempo ho rifatto esami...
Curva Glicemia 90-156-90-70-62
Curva Insulina 7,40 - 56,50 - 70,10 - 23,70 - 22,10
Amilasi 202
Amilasi pancreatica 119
Lipasi 201
Vitamina D3 22,8

Beh i valori di Lipasi e Amilasi sono tornati ad essere molto sballati credo.
Di cosa può trattarsi? Problemi al pancreas?

Mi è stato consigliato di farmi visitare e da un endocrinologo.
Lei pensa non è più materia del gastroenterologo?

Grazie mille ancora.
[#3] dopo  
Dr. Mario Manunta
28% attività
4% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2003
Gentile Utente, anche un Internista, saprà valutarla.
Cordiali Saluti