Utente 388XXX
Buon giorno, mia figlia 8 anni ha ricevuto una sola dose di vaccino MPRV nel 2010 , all'età di 15 mesi. Nel 2014(a 5 anni) avrebbe dovuto ricevere la seconda dose ma, avendo le piastrine un po' basse, ci è stato consigliato di effettuare prima il titolo anticorpale per verificare se la bambina si fosse già immunizzata con la prima dose. Ad aprile 2014 abbiamo effettuato il titolo anticorpale con i seguenti risultati :

Ac anti -Varicella zoster virus IgM negativo
IgG 160 UI/ml

Ac anti -Parotite virus IgM negativo
IgG Positivo

Ac anti -Morbillivirus IgM negativo
IgG 1200 UI/ml

Ac anti-Rubella virus IgM negativo
IgG 106.0 UI/ml

Tenendo conto dei risultati ci è stato consigliato di non effettuare la seconda dose.
In questi giorni nella nostra città si sta verificando un' epidemia di Morbillo e a tale proposito volevamo sapere se secondo Lei la bambina è coperta dal vaccino o se, non avendo effettuato il richiamo, il titolo anticorpale può essere sceso a tal punto da esporre la piccola al rischio di contrarre la malattia. Sarebbe nostra intenzione effettuare il suddetto richiamo a 11 anni quando eseguiremo il richiamo degli altri vaccini; secondo Lei possiamo aspettare tale periodo in tranquillità o è opportuno verificare prima il titolo anticorpale? La ringrazio e porgo cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
12% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Salve,
sono passati tre anni dal 2014.
Senza l'effetto del richiamo i valori di IgG potrebbero essersi abbassati a livelli non protettivi.
Quindi se è in atto una epidemia di morbillo è bene che si dosino adesso quantitativamente le IgG antimorbillo per verificare la loro persistenza e quindi la presenza di immunità.
Mi faccia sapere se vorrà.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.