Utente 391XXX
Salve, ho sempre sofferto di bruciori di occhi e prurito sacca lacrimale con lacrimazione eccessiva nonostante avessi di mio l'occhio secco. Credevo che si trattasse della forte luce avendo gli occhi chiari cangianti e allergia ma 2 anni fa ad un tratto vidi annebbiato per qualche minuto. Andai dall'oculista e mi ordino il tobradex perché si trattava di blefarite. Dopo qualche tempo mi si gonfió la parte inferiore dell'attacco cigliare, dinuovo blefarite. Il bruciore di occhi e prurito assurdo sia a sacca lacrimale che attacco di ciglia continua, prima mettevo antistaminico a collirio ketoftil trovando sollievo per qualche minuto così l allergologo dato che sono subentrati anche sinusite e cefalea essendo mi disse di prendere antistaminico orale e utilizzare Tobradex per 5 giorni ma dopo qualche settimana della sospensione ricomincia tutto. Cosa devo fare?
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
tornare dal suo medico oculista

ed affrontare in maniera più corretta la sua congiuntivite

allergica.

ci sono diversi miei articoli miei e del dottor Antonio Pascotto

su Medicitalia , che sicuramente pssono aiutarla


MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita medico specialistica oculistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante.

I contenuti scientifici sono scritti GRATUITAMENTE dai professionisti: medici specialisti, odontoiatri e psicologi. È vietata la riproduzione e la divulgazione anche parziale senza autorizzazione.

Vedi le Linee Guida per l'uso dei consulti online.