Utente 908XXX
Grazie anticipatamente.
Vi descrivo i sintomi che mi preoccupano da un pò di tempo: ho forti bruciori di stomaco e al petto e tanta difficoltà a digerire. Dopo che mi passano, mangio diversi tipi di alimenti e non eccedo con gli insaccati e carne, ma quando li mangio mi sento male. Se ciò avviene prima di andare a dormire, passo quasi sempre la notte in bianco perchè la forte acidità mi sale in gola quando sono coricato. Per calmare questi bruciori mangio una gomma americana, e metto due cuscini sotto la testa.
Dalle analisi del sangue risulta che le transaminasi sono un pò al di sopra dei valori normali, e la mia pressione è alta.
Inoltre quando ho questi dolori al petto se alzo la testa indietro inarcando la schiena si alleviano. Nei momenti più dolorosi oltre a bruciarmi il petto, ho delle fitte sotto al braccio sx anche se per breve tempo.
Non avendo un idea precisa su quale dottore potrebbe capire la causa di questi dolori che ho, allora chiedo a voi cardiologhi, avendo preoccupazione che ciò sia dovuto ad un problema cardiaco.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, dalla descrizione del dolore e dalle modalità d'insorgenza, sembra di pertinenza gastro-esofageo (ernia iatale-reflusso gastroesofageo).
Ne parli al suo curante per una eventuale cura con antiacidi e protettori gastrici e per le necessarie misure dietetiche, se poi nel caso in cui nonostante le cure tali dolori dovessero presentarsi consulti un cardiologo di sua fiducia.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 908XXX

Iscritto dal 2008
Devo dire la verità non mi attendevo una tale velocità! Vi ringrazio sentitamente e certamente seguirò il Vostro consiglio. Mi sono un pò tranquillizato, sperando che non si ripresentino più questi dolori. Saluti.