Utente 445XXX

Salve,

in data 17/03 ho subito un apicectomia polmonare e brossage pleurico in videotorascopia a seguito di un pneumotorace spontaneo di 2cm (molto piccolo, in ogni caso il Dottore ha preferito operare, dal momento che avevo appena firmato un contratto di lavoro, e voleva abbassare sensibilmente le probabilità di recidiva). Ho eseguito un controllo qualche giorno fa nel quale si evidenzia che la falda idropneumica apicale si è ridotta (max 17 vs 43 mm) con ispessimento del cappuccio pleurico e senza evidenti ulteriori scollamenti della pleura.

In questi giorni ho avvertito e tutt'ora avverto dei piccoli dolori sotto la scapola sx (lo stesso lato dell'operazione) inoltre , quando sono sdraiato avverto, quando respiro, come delle bollicine all'altezza del polmone (dove mi era stato inserito il tubicino del drenaggio post intervento). Queste sensazioni sono normali ?

avrei un'altra domanda: vivo a Bologna ma lavoro a Firenze, ciò mi porta a prendere tutti i giorni a spostarmi sull'asse bologna firenze con un frecciarossa, a volte sento le orecchie tapparsi in quanto il treno raggiunge elevate velocità e passe principalmente sotto gallerie in quel tratto. Ho letto che il frecciarossa è dotato di cabine pressurizzate. ciò mi potrebbe creare problemi in virtù di questa patologia ?

Esiste e se esiste qual'è la probabilità di recidiva a seguito di un intervento come il mio ?

grazie.

[#1] dopo  
Dr. Luciano Solaini
20% attività
20% attualità
8% socialità
RAVENNA (RA)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Gentile utente
purtroppo ho visto solo oggi il messaggio e pertanto mi scuso per la risposta così in ritardo.
I sintomi che lei presenta sono abbastanza comuni dopo l'intervento cui è stato sottoposto. Quando anche quel minimo pneumotorace apicale residuo sarà riassorbito non dovrebbe più avvertire nulla.
Le recidive possono presentarsi dopo l'intervento con un tasso inferiore al 5%; spesso però sono talmente piccole che non necessitano di alcun trattamento se non un po di riposo; raramente è necessario un reintervento.
Nessun problema col frecciarossa.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 445XXX

Iscritto dal 2017
Grazie mille Dottore.