Utente 398XXX
Buon gentilissimi dottori e complimenti per il servizio che ci offrite ho subito tiroidectomia totale per morbo di basedow e la terapia con eutirox e iniziata con dosaggio 125 poi è stata ridotta a 100 in quanto ft4 era un Po oltre il limite mentre tsh e ft3 erano nella norma ( faccio presente che quando effettuo il prelievo non assumo il farmaco) ho sempre rispettato la procedura di attendere sempre 30 minuti prima di prendere il caffè ora da circa un mese noto che i valori tsh ft3 sono nella norma ft4 1.12 max 1.12 e ho notato un dimagrimento e battito un Po accelerato il medico di base ritiene che vi siano ormoni in eccesso nel corpo che può essere dovuto anche a una cattiva conversione in t3 e basterebbe sospendere per due giorni eutirox e tutto ritorna normale si può interrompere oppure si va incontro a complicazioni grazie
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
forse il suo medico si confonde con la terapia con i nitrati nelle cardiopatie che vanno sospesi se perdono di efficacia e poi possono essere reintrodotti in terapia.
Lei deve eseguire TSH/FT4 periodicamente. Si dosa la FT4 perchè la deiodasi presente nelle cellule bersaglio è un enzima che la converte nella forma attiva, l'FT3, e rappresenta una sorta di meccanismo limitante l'eccessiva conversione in ormone attivo (l'FT4 come tale è pressocchè inattivo).
Solo valutando il TSH e l'FT4 si può può capire se lei stia assumendo una dose eccessiva di Levotiroxina (Eutirox) e questo potrà permettere all'endocrinologo che la segue di modulare il dosaggio, tenendo presente che per fortuna oggi con le formulazioni in gocce possiamo personalizzare perfettamente la terapia per ogni paziente.
Francamente faccio fatica a comprendere la strategia terapeutica elaborata dal suo medico di base.
Carissimi saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 398XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio ho formulato tale domanda in attesa dell'endocrinologo