Utente 954XXX

Buongiorno soffro di mal di schiena da almeno 40 anni un male con il quale sono riuscito a convivere abbastanza bene grazie al non essermi mai fatto mancare movimento attivo e stretching muscolare. Una volta non c'erano i moderni mezzi diagnostici per questo ora ho voluto togliermi la curiosità di saper in quale stato mi trovassi realmente. Ecco l'esito della RM. Il medico curante mi ha indirizzato verso una ginnastica posturale più specifica.
---
Io domanderei un parere su questo referto e soprattutto sull'opportunità di poter continuare a svolgere jogging lo sport che comunque ho sempre praticato in tutti questi anni e che almeno apparentemente non ha mai ne migliorato ne peggiorato la situazione.
---
In certi periodi devo stare "attento" a muovermi più correttamente possibile perché la lombalgia è sempre in agguato pronta a sorprendermi però di solito con un adeguato riscaldamento e allungamento muscolare mattutino riesco ad esorcizzarla.

Referto:
L'indagine RM del rachide lombare, eseguita con tecnica multiplanare e multi sequenziale, con
apparecchiatura ad alto campo, evidenzia rachide in atteggiamento rigido, con iniziali fenomeni
degenerativi dei dischi più marcati in L5 - S1.
In L1 - L2, L2 - L3 ed L3 - L4 non protrusioni significative.
In L4 - L5 lieve protrusione circonferenziale; si associa la presenza di tracce di versamento in sede
sottolegamentosa da esiti di fissurazione dell'anulus.
In L5-S1 lieve protrusione mediana e paramediana dx; si apprezza inoltre minima falda fluida
sottolegamentosa da esiti di fissurazione dell'anulus.
Non alterazioni a carico del cono midollare.

Grazie!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. V Scipione
24% attività
16% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2016
Caro Amico,
l'esame RM ESCLUDE ERNIE DISCALI E QUALSIASI QUADRO PATOLOGICO,evidenzia una condizione di discopatia degenerativa del rachide lombare,in linea con la Sua età,per la quale considerato altresì il ripetersi nel tempo di STATI DI LOMBALGIA CRONICA RECIDIVANTE,diventa ben accetto e fondamentale il consiglio di sottoporsi ad una GINNASTICA POSTURALE specifica che le consentirà di educare ulteriormente la Sua struttura osteo-muscolare a movimenti e carichi di lavoro consoni e quindi adeguati,tesi a ridurre nel tempo il disagio di cui Lei spesse volte soffre.

La saluto
[#2] dopo  
Utente 954XXX

Iscritto dal 2009
Grazie della risposta. Mi permetta solo di insistere sulla domanda che avevo posto e che qui ripropongo:

"...sull'opportunità di poter continuare a svolgere jogging lo sport che comunque ho sempre praticato in tutti questi anni e che almeno apparentemente non ha mai ne migliorato ne peggiorato la situazione"

Ho sempre avuto in amore viscerale per questo sport non agonistico che sento avermi dato negli anni tanta salute psicofisica. Se non ho mai smesso prima è solo perché come detto non ho mai notato ne un miglioramento ne un peggioramento dei sintomi. Però se per la sua esperienza sarebbe prudente smettere beh dovrei farmene una ragione.

Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. V Scipione
24% attività
16% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2016
Anche io lo amo e lo pratico da almeno 45 anni e fossi in Lei non mi sognerei mai di "abbandonarlo" ......fa bene...benissimo...non smetta mai..
La saluto
[#4] dopo  
Utente 954XXX

Iscritto dal 2009
Grazie!!
Allora un saluto da podista e buon tutto
[#5] dopo  
Dr. V Scipione
24% attività
16% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2016
Buon tutto