Utente 429XXX
Gentili dottori, sono un ragazzo di 23 anni. Ho smesso di fumare da sei mesi e da allora ho notato dei sintomi che prima non avevo. Sono sempre stanco e a volte mi sento svenire. Ho fatto tutte le visite cardiologiche e neurologiche, perfino visita dall'otorino e ovviamente analisi del sangue. Tutto nella norma a parte un bbdx incompleto, giudicato però fisiologico. Presento una pressione bassa (90/50 massimo 100/60) e una lieve bradicardia (50/55 battiti al minuto) indagata con holter e ritenuta benigna (di notte arrivo a 40 bpm). Possibile che i miei sintomi siano da attribuire alla bassa pressione, prima mascherata dal fatto che fumavo, dato che quando fumavo era sempre a 110/70? Un dottore mi ha detto che probabilmente sono un individuo vagatonico, cosa vuol dire questa definizione? Per chiarezza vi scrivo che soffro anche di disturbo d'ansia e disturbo ossessivo compulsivo. Grazie per l'attenzione e il lavoro che ogni giorno svolgete a titolo gratuito.
Cordialità.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
probabilmente lei è vagotonico: significa che in lei predomina costituzionalmente il nervo vago sul simpatico e questo le procura la bradicardia e le sensazioni di svenimento.
Il vantaggio è che a fronte dei suoi sintomi disturbanti lei ha statisticamente una aspettativa di vita più lunga dei soggetti simpaticotonici.
Presumo che oltre all'Holter ECG abbia fatto anche un Ecocardiogramma color doppler: diversamente è importante farlo.
La sua P.A. bassa può essere molto fastidiosa ma non rappresenta un pericolo: una terapia può essere quella di bere almeno due litri di acqua al giorno (la deve considerare un farmaco per lei) e di mangiare con più sale per aumentare il volume di sangue circolante e ottenere migliori valori pressori.
Ovviamente do per scontato che tra gli esami che le hanno fatto fare abbiano escluso problemi endocrini da ipofunzione delle ghiandole surrenali.
Un'ottima scelta è stata l'abolizione del fumo di tabacco.
Ovviamente il DOC deve essere curato dallo Psichiatra con farmaci adatti perchè non può che peggiorare la sua qualità di vita.
Mi auguro che abbia già provveduto.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2016
Innanzitutto grazie per la risposta.
Lei è sempre così cordiale e professionale.
Dal punto di vista psicologico sono ovviamente seguito da uno specialista del settore. Ho eseguito un eco color doppler e risultava tutto nella norma. Per quanto riguarda il discorso delle ghiandole surrenali non so dirle se sono state controllate, ho eseguito più emocromi completi e non hanno evidenziato problemi. Eventualmente, che esami si svolgono per indagare la funzionalità delle ghiandole surrenali? Grazie mille per la gentilezza.
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2016
Posso dirle con certezza che sono stati indagati gli enzimi cardiaci, il profilo elettrolitico, i valori dei reni e del fegato, oltre che ovviamente i globuli rossi, i globuli bianchi, il ferro e la sideremia. Tutto nella norma.
[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
-Cortisoluria su urine delle 24h
-Aldosteronuria su urine delle 24h
-Elettroliti plasmatici (Sodio - Potassio - Magnesio - Cloro - Calcio e fosforo)
Utili inoltre
-ACTH basale al mattino
-Testosterone plasmatico
-DHEA
-DHEAS
-FT4
-TSH
Mi faccia sapere se vorrà.
Cari saluti,
Dott. caldarola.
[#5] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2016
Certo dottore. Grazie davvero per essere stato così gentile e disponibile con me.
Cordiali saluti.
[#6] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Di nulla!
Buona serata.
Dott. Caldarola.
[#7] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2016
Dottore, a breve farò le analisi da lei consigliate anche in accordo con il mio medico. Ho provato ad adottare il consiglio di bere almeno due litri di acqua al giorno. Devo dire che va decisamente meglio, prima mi sentivo bene e per curiosità mi sono misurato la pressione ed era 105/70. Mai avuta così "alta" :). Può sembrare banale, ma il suo consiglio mi è davvero di aiuto. Che l'acqua sia davvero un farmaco per quelli come me?
Cordialità.
[#8] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Certo che lo è!
Mica le potevo raccontare una stupidaggine pubblicamente.
Carissimi saluti,
Dott. Caldarola.
[#9] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2016
Gentile dottore,
torno ad informarla che la sua intuizione è stata più che corretta. In accordo con il mio medico curante ho eseguito le indagini per gli ormoni tiroidei, ed ho scoperto di soffrire del cosiddetto ''ipotiroidismo subclinico''. Nonostante i valori del tsh non fossero così tanto elevati, il mio curante ha deciso di prescrivermi Eutirox da 25. Che dire, sono rinato. Ho decisamente più energia e la mia pressione è tornata a valori accettabili, anche se comunque tendenti al basso ma non tali da crearmi sintomi evidenti. Ora sono molto meno stanco ed ho l'energia che si dovrebbe avere alla mia età. Grazie dottore.
Buona vita.
[#10] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Di nulla!
Buona vita anche a lei.
Ad maiora semper!
Dott. Caldarola.