Utente 909XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 29 anni e soffro direi da sempre di eiaculazione precoce. Allo stesso tempo, cioè da sempre ho molti puntini bianchi alla base del glande. Li ho già fatti vedere ad un dermatologo che mi ha assicurato che si tratta di ghiandole che non danno nessun problema. Potrebbero essere loro la causa della mia eiaculazione precoce? Il glande è sempre violaceo subito sopra i puntini, che saranno circa un centinaio, e molto pronunciati, quasi dei piccoli foruncoli. La precocità mi capita anche quando mi masturbo. Cosa posso fare? Sapreste consigliarmi qualche andrologo vicino a Vimercate (MI)?
GRAZIE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'eiaculazione precoce rappresenta il disagio sessuale piu' diffuso e dalle soluzioni piu' varie e controverse.La presenza di "irsuties papillaris penis" ,ininfluenti sulla sintomatologia eiaculatoria,spesso e' espressione di
una non perfetta evaginazione del prepuzio sul glande.E' chiaro che la mia e' un'ipotesi che va confermata o negata da una visita di un esperto andrologo che,nella vicina Milano,non avra' difficolta' ad individuare merce' l'aiuto del Suo medico di famiglia.Cordialita'.