Utente 824XXX
Buongiorno, in seguito ad esami di ceck-up è emerso:

ecg - ritmo sinusale, fc76, normale conduz. A-V e I-V
Asse elettrico del QRS semi-orizzontale
Anomalie della ripolarizzazione ventricolare in sede inferiore.

Faccio presente che assumo ENALAPRIL 10mg/die per PA e MAVERAL (SSRI) 100MG/die
Ed inoltre dagli ultimi esami del sangue sono risultati valori elevati a COLESTEROLO TOTALE 300, GAMMA GLUTAMMILTRANSPEPTIDASI 76 e OMOCISTEINA BASALE 27

Gentilmente, cosa mi consigliate in merito ad un quadro di questo genere?

grazie e cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, per una corretta risposta sarebbe utile che lei ci comunicasse tutti i valori ematici (o in particolare i valori dei trigliceridi-glicemia).
Le anomalie dell'ECG possono rientrare nel quadro di cardiopatia ipertensiva, ma sarebbe comunque utile sottoporsi ad un ecocardiogramma colordoppler.
Aspetto sue notizie.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 824XXX

Iscritto dal 2008
Grazie Dr. Martino,

Trigliceridi 113, glucosio 83, urea 34, creatinina 0,96, ves 11, got 19, gpt 18,leucociti 4,6, emoglobina 14,6, ematocrito 44,2, mcv 85, mch 29, mhch 35, rdw 13, piastrine 284, tempo protrombina 11,90 -ratio 1,08, tempo tromboplastina parziale 29,80 sec. rapporto 1,01.

cordialità
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, gli elevati valori di colesterolo associati all'ipertensione arteriosa, sono importanti fattori di rischio cardiovascolare da non sottovalutare.
Visti i suoi esami le consiglio di approntare un regime dietetico con basso consumi di grassi animali, evitando anche fritti, dolciumi, alcoolici, iniziare a praticare un'attività fisica aerobica che può aiutare il suo metabolismo, non ultimo consultare il suo medico curante per una eventuale terapia farmacologica ipolipidemizzante (statine).
Cordialmente