Utente 305XXX
buon giorno mi chiamo Vittorio, ho 40 anni, da tempo mi è stata diagnosticata la neurofibromatosi di von recklingauser nf1, già in passata chirurgicamente mi furono asportati diversi neurofbromi, con relativa boipsia che nn evidenziava nulla di importante. Oggi a distanza di molti anni a causa dei numerosi neurofibromi e ciccioli, scusate il termine poco tencnico, ho deciso di cansultare un dermatologo, in diverse occasini tutti i medici da me consultati sono venuti alla medesima conclusione, indirizzandomi da un chirurgo per l'asportazione, a mezzo elettrobisturti, di questi piccoli emedi ciccioli, ma allo stato attuale esiste una cura preventiva, o che in qualche modo rallenti la crescita di questi neurofibromi?, al momento la loro presenza in numero discreto è limitata e concentrata solo sul dorso, uno solo sul dito anulare sx, quale consulto posso chiedere oltre a quello dermatologico?
Anticipatamente Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
purtroppo la sua malattia è genetica e nulla potrà fare per prevenire la nascita di neurofibromi, così come altre lesioni tipiche della sua malattia.
Deve però obbligatoriamente essere periodicamente visitato da un dermatologo per valutare che non vi sia qualche trasformazione eccezionale.
Lui potrà avvalersi della consulenza genetica, neurologica, oculistica e talvolta endocrina ed ematologica.
La malattia è complessa e pluriorganica ;nessuna preoccupazione ovviamente ma qualche controllo in più
Cordialità