Utente 606XXX
Gentili dottori...scrivo qui per porre delle domande per levarmi qualche dubbio...Circa 4 mesi fà (ossia fine luglio) ho avuto i battiti a circa 90-110 al minuto per 5 giorni, dovuti ad un periodo di forte stress emotivo, infatti si sono regolarizzati passati questi 5 giorni. Ora sono circa 4 giorni che ho la stessa frequenza di battiti...sento il battito del cuore anche senza posare la mano sul petto ma senza nessun dolore o fitta. Allora da una settimana non faccio uso di thè, caffè oppure cioccolato che sò aumentare la tachicardia.

Possibile che molto stress o ansia inducano ad avere battiti così frequenti?

Cordiali saluti...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, essendo l'attività cardiaca dipendente da molti fattori, tra i quali lo stato emotivo, è molto probabile che in particolari periodi di stress emotivo e/o fisico si possano avere lunghe fasi di tachicardia con o meno la comparsa di extrasistoli. Sarebbe tuttavia necessario, per sua sicurezza, accertarsi del tipo di tachicardia che l'assilla da giorni. Faccia almeno un ECG di controllo.
Saluti