Utente 387XXX
buondì. perchè sospettavo infezione a gola con placche che mi creavano dolori piuttosto intensi (facevo fatica anche a deglutire).. mi reco dalla guardia medica , che, dopo controllo con bastoncino conferma placche e mi prescrive augmentin da 1000 , 2 cp al gg per 6 gg , una ogni 12 ore. dico che non sono allergico ad antibiotici, perché già presi 3 o 4 volte nella mia vita (sempre per stesso problema), e senza effetti collaterali. di solito prendevo zimox. ora invece mi prescrive augmentin dicendo di fare tutta la cura da 12 cps che andrà benissimo. inizio la cura, oggi sono alla 6a pastiglia e il problema alla gola sembra passato totalmente (più nessun dolore e deglutisco bene), ma, guarda caso, stavo bene già dalla terza/quarta pastiglia. Tuttavia dopo la quarta pastiglia mi è venuta una diarrea liquida (senza sangue né muco, ma molto liquida con rumori di "scorrimento" in tutta la pancia da sotto il petto fino all'inguine; non ho dolori né febbre); leggo sul bugiardino che è un effetto molto molto comune, che sviluppano parecchie persone con questo antibiotico, ma strano dico io: nel passato altri antibiotici mai fatto questo effetto). Mi chiedo: devo interrompere la cura stante che sembro guarito dalle placche (sono al 6° antibiotico su 12) e stante la concomitante diarrea che non vorrei peggiori? ho paura a continuare.... devo andare ancora dalla guardia medica? non vorrei che mi mandi a quel paese... PS: proprio ora sono stato in farmacia di turno a prendere fermenti morecal... aiutatemi ho paura perché stra-ansioso (in cura da mò con ansiolitici).
grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Marco Bonelli
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
Buonasera,
uno degli effetti collaterali più frequente con l'assunzione di antibiotici è la concomitante presenza di feci molli o diarrea franca .
Il meccanismo è legato all'azione degli antibiotici di interferenza sul micro ambiente intestinale e sui batteri saprofiti che vi vivono .
Tale effetto collaterale si verifica con quasi tutti gli antibiotici e molto spesso dipende anche dall'ospite . Si interrompe con la fine della terapia .
Si può provare a contrastarla con l'assunzione di fermenti intestinali a dose piena . Se questo effetto ancora non è serio ( in termini di numero di scariche e di intensità) sarebbe meglio completare il ciclo prescritto per evitare ricadute e fenomeni di resistenza batterica .
Un saluto.
[#2] dopo  
Utente 387XXX

Iscritto dal 2007
Grazie 1000 doctor: chiaro ed esauriente. Sto prendendo i fermenti lattici , nel frattempo le dico che il medico mi ha tolto augmentin e dato zimox a completamento della cura, e, guarda caso, il fenomeno diarrea sta rientrando… Ne deduco, non ritenendo possibile che 2 sole bustine di fermenti abbiano fatto miracoli, che sia stato l’acido clauv contenuto nell’augmentin (non presente nello zimox) che a me dava quell’effetto collaterale.
Complimenti per il Vs. servizio. saluti
[#3] dopo  
Dr. Marco Bonelli
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
Buongiorno bene così evidentemente è particolarmente intollerante al clavulanato , ne prenda nota .
Adesso l'importante è terminare il ciclo con il nuovo antibiotico.
Un saluto